Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Mare inaccessibile per i disabili, Comune di Sabaudia condannato. Rischia anche la bandiera blu

Il tribunale di Latina, con un’ ordinanza dello scorso 12 marzo, ha condannato il Comune di Sabaudia per condotta discriminatoria nei confronti delle persone disabili a causa della presenza di barriere architettoniche sul lungomare, che impediscono alle persone con disabilità di accedere alla spiaggia.

La località del litorale Pontino, frequentata anche da vip, ora avrà 4 mesi per mettersi in regola eliminando le barriere architettoniche. La vicenda giudiziaria era nata da una denuncia dell’associazione Luca Coscioni e da Fabrizio Ghiro, costretto a muoversi sulla sedia a rotelle. Per la mancata rimozione delle barriere architettoniche, il Comune di Sabaudia è stato condannato a risarcire il danno cagionato a Fabrizio Ghiro, quantificato in 18mila euro e all’associazione Luca Coscioni (5mila euro).

«Ormai a Sabaudia – spiega in una nota l’associazione Luca Coscioni – le persone diversamente abili vivono una situazione non più sostenibile, costrette a spostarsi da un luogo all’altro in modo non autonomo e dignitoso».

L’associazione si appella dunque al nuovo sindaco di Sabaudia Giada Gervasi, al quale viene chiesto l’impegno affinché le opere indicate dal Tribunale di Latina vengano realizzate nei tempi prefissati (quattro mesi). Il Comune dovrà installare nuove passerelle comunali o modificare quelle esistenti; predisporre percorsi perpendicolari alla battigia e dotarsi di impianti, pur mobili, di servizi igienici per i disabili, nonché di ausili tecnici per consentire alle persone con disabilità l’ingresso in acqua. Non solo, ma il Tribunale di Latina ha anche stabilito che il Comune di Sabaudia dovrà ordinare alle strutture balneari e ai chioschi di abbattere tutte le barriere architettoniche presenti al loro interno.

«Se la nuova amministrazione non si impegnerà fin da subito a rimuovere le barriere architettoniche presenti sul lungomare – si legge in una nota – l’associazione Luca Coscioni si rivolgerà agli organi competenti affinché venga revocata a Sabaudia la Bandiera Blu».

 

Commenti

commenti

MandarinoAdv Post.