Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Dieci coop pontine alla Berlin Fruit Logistica grazie alla Cassa Rurale ed Artigiana dell’Agro Pontino

Dieci cooperative pontine, accomunate dallo slogan “l’unione fa la forza”, saranno protagoniste alla 26° edizione della Berlin Fruit Logistica, la fiera dell’agricoltura più importante al mondo, in programma nella capitale tedesca dal 7 al 9 febbraio 2018. A rendere possibile questo piccolo miracolo della cooperazione, la Cassa Rurale ed Artigiana dell’Agro Pontino.

La Banca locale, infatti, come lo scorso anno, si è fatta promotrice dell’allestimento di uno stand in grado di raccogliere alcune delle tante sfumature della filiera agroalimentare pontina. L’area sopra la quale campeggia il Marchio “Agro Pontino da Palude a Risorsa”, è una superficie da oltre 230 metri quadri nel cuore della campionaria tedesca alla quale prenderanno parte circa 3.000 espositori provenienti da 130 paesi di tutto il mondo, in un connubio fra buyer e visitatori di oltre 75.000 persone che graviteranno nella zona fieristica di Berlino, con robuste presenze, in particolare, provenienti da Asia, Medio Oriente, Africa e America Latina; e la stessa Germania è il primo partner commerciale per il nostro Paese: l’area pontina ha esportato in Germania circa 58 miliardi di euro di prodotto nel primo semestre dello scorso anno (+15%).

Il programma di sviluppo, che prevede un investimento di circa 200mila euro, rientra in una strutturata attività progettuale che ha visto la BCC laziale, coordinare le iniziative e registrare un proprio Marchio all’interno del quale veicolare tutte le attività a sostegno del comparto agroalimentare. L’iniziativa rientra in un articolato percorso di promozione territoriale promosso dalla Cassa Rurale ed Artigiana dell’Agro Pontino, che comprende anche momenti di studio e confronto sul comparto agroalimentare.

«Le potenzialità del comparto agroalimentare pontino  – dice il Presidente della CRA, Maurizio Manfrin – indicano chiaramente quale sia la strada da percorrere. Come Banca locale abbiamo un obiettivo: evidenziare i punti in comune e creare valore aggiunto con l’aggregazione, sia pure rimarcando le individualità delle singole imprese. Per questo abbiamo varato un progetto inclusivo, che è una grande casa comune all’interno della quale si possano costruire percorsi di crescita e sviluppo per il territorio».

«In un mondo in rapida evoluzione, diventa fondamentale leggere e interpretare le dinamiche e le indicazioni che giungono su scala globale – spiega il Direttore Generale, Gilberto Cesandri –. La nostra Banca ha quale punto fermo la propria area d’appartenenza. La nostra vocazione, ci porta a mettere in campo tutto l’impegno e le risorse possibili affinché il tessuto economico locale possa crescere e svilupparsi in maniera sempre più accentuata. L’agricoltura rappresenta un punto nodale e può continuare ad essere un valido punto di riferimento soprattutto per le nuove generazioni e per i giovani».

Queste le Cooperative presenti all’interno delle stand allestito dalla CRA dell’Agro Pontino: Sotea – Società Cooperativa Agricola; Mediana – Società Cooperativa Agricola; C.O.S.  Cooperativa Ortoflorofrutticola; Cortese Società Cooperativa Agricola; COOP Baselice – Società Cooperativa; Cooperativa Agricola Di Girolamo Gianni; C.O.P. – Società Cooperativa Agricola; Agri Fontanella & Figli –  Società Agricola Semplificata; Circe Ortofrutta – Società Cooperativa Agricola; Biolatina – Società Cooperativa Agricola.

Approfondimenti su: Berlino_2018 e su www.pontinia.bcc.it

Commenti

commenti

MandarinoAdv Post.