Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Addio Bruno Poeta, ex presidente del Latina Baseball. Il papà fondò lo storico bar di Littoria

E’ morto la scorsa notte Bruno Poeta, il figlio del fondatore dello storico bar Poeta, uno dei primi bar aperto negli anni ’30 in piazza del Popolo dove è ancora attivo sotto altra gestione. Bruno Poeta si dedicò soprattutto allo sport, in particolare al baseball ricoprendo il ruolo di dirigente.

La famiglia Poeta, compaesana di Orsolini Cencelli, arrivò a Littoria nel 1932 tra i pionieri della bonifica. Poi la fortunata avventura nello storico bar della piazza principale della città.

IL CORDOGLIO. Il mondo del baseball pontino piange la scomparsa del presidente Bruno Poeta. Figura storica del Latina BC anni ’80 sotto la sua guida le casacche pontine riuscirono nella magica impresa della promozione nella massima serie. “Oggi – si legge in una nota – quella passione per il batti e corri è stata trasmessa al figlio Alessandro dirigente della A’s Insieme Latina. Proprio a lui vanno le condoglianze più sentite del sodalizio verde oro. Bruno Poeta è stato il “presidente” di tutti quei ragazzi che oggi guidano il club pontino e che ricordano con affetto le tante trasferte che hanno portato il nome di Latina in giro per l’Italia con successi strepitosi nel mondo del baseball nazionale. Le condoglianze e la vicinanza alla moglie, alle figlie e ai tanti nipoti di Bruno Poeta”.

I funerali avranno luogo domani venerdì 22 dicembre alle ore 10,00 presso la chiesa San Francesco D’Assisi di via dei Cappuccini a Latina. Bruno Poeta verrà tumulato presso il civico cimitero del comune di Cisterna di Latina.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.