Website Security Test
Banner Bodema – TOP

FOTO Operazione Amnesia, maxi retata dei carabinieri per droga a Latina

Santori Banner estate 2018

Otto arresti in carcere e sette persone sottoposte all’obbligo di firma. L’operazione dei carabinieri “Amnesia” è scattata stamani all’alba. I militari del nucleo investigativo del comando provinciale di Latina hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Dda di Roma nei confronti di 15 persone in tutto. Sono accusate a vario titolo di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Le indagini sono partite nel 2014 da alcuni spacciatori di Fondi a cui i militari sequestrarono diversi chili di Amnesia, una tipologia di marijuana potenziata. Seguendo il filone investigativo i militari del Nucleo investigativo della Compagnia di Latina hanno arrestato 28 persone sequestrando oltre 100 chili di hashish, cocaina, ecstasy e amnesia. Questa mattina sono state notificate le misure cautelari per altri 15 indagati: sette persone tra Roma, Latina e Fondi sono stati arrestati e tradotti in carcere, uno è ai domiciliari e ad altri sette indagati sono state notificati obblighi di firma e divieti di dimora.

I NOMI. In carcere sono finiti: Pierpaolo Spagnolo, 39enne di Formia; Pasquale D’Alterio, 55enne di Minturno; Leonard Stiven Bohorquez, 47enne di Cali – Colombia; Abdeljalil Ouhsaine, 41enne del Marocco; Christian Salvati, 41enne di Roma; Artur Malci, 46enne dell’Albania; Angelo Di Gennaro, 50enne di Teramo, già detenuto in carcere.

Ai domiciliari: Davide Evasio D’Onofrio, 37enne di Terracina. Altre sette persone sono invece destinatarie di obblighi di firma.

  • droga-operazione-amnesia-latina-3
  • droga-operazione-amnesia-latina-0
  • droga-operazione-amnesia-latina-2
  • droga-operazione-amnesia-latina-1

 

UNA LUNGA INDAGINE. L’inchiesta parte da lontano ed è culminata con diversi arresti precedenti alla retata di oggi. Sono infatti 28 le persone arrestate negli anni precedenti nella stessa indagine coordinata dal pm della Dda di Roma Maria Cristina Palaia. Il 20 agosto del 2014 a Terracina furono bloccate 4 persone trovate in possesso di 8 chili di marijuana, 5 di hashish e 485 grammi di mdma: Giulio Pannozzo, Luca Parisella, Luca Di Girolamo, Simone Marzullo.

Il 5 settembre del 2014 vennero arrestati altri quattro uomini: Danilo Domenico Fusco di Formia, Umberto Antonazzi di Roma, Leonardo Baldasseroni di Roma, Valerio Misterioso di Roma. In questo caso i militari scoprirono un’abitazione adibita a laboratorio per la coltivazione e il confezionamento di marijuana. Nello stesso mese, sulla Pontina, furono bloccati e arrestati: Alessandro Biferali di Aprilia; Kasper Cyrwus di Roma; Marcello Manganelli di Napoli; David Miguel Lopez Mendez di Alicante (Spagna); Patrick Haldi, svizzero. Avevano un notevole carico di droga: 13,5 chili di marijuana, 12 grammi di cocaina, 500 grammi circa di amnesia suddivisa di 49 ovuli.

Commenti

commenti

MandarinoAdv Post.