Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina, arrestato uno spacciatore nel quartiere Nicolosi

Santori Banner estate 2018

La polizia ha arrestato uno spacciatore nel quartiere Nicolosi a Latina. Gli agenti della Polizia di Stato del 3 Nucleo dell’Ufficio Volanti della Questura, durante il controllo del territorio nella zona delle autolinee di Latina, mentre transitavano in via G.B.Grassi, luogo abitualmente frequentato da spacciatori e tossicodipendenti,  hanno notato la presenza di un cittadino straniero a bordo di una bicicletta, che, alla vista della Volante, immediatamente invertiva la propria direzione tentando di  eludere il controllo degli Agenti, allontanandosi in direzione di viale Giulio Cesare.

“Insospettiti di tale atteggiamento – si legge in una nota della Questura – gli agenti si ponevano all’inseguimento dell’uomo, coadiuvati dal personale del Posto Mobile di Polizia che opera nella zona delle autolinee, riuscendo a bloccarlo proprio in viale Giulio Cesare, all’altezza della Stazione autolinee Cotral.

Il soggetto, al momento del controllo, oltre a essere sprovvisto di documenti d’identità, si mostrava in evidente stato di agitazione, quasi volesse celare qualcosa. Pertanto veniva sottoposto ad un controllo accurato che permetteva agli agenti di rinvenire, all’interno della tasca della felpa dell’uomo, alcuni involucri contenenti di Hashish.

Il cittadino straniero veniva pertanto accompagnato presso gli Uffici della Locale Squadra Volante, dove, sottoposto a rilievi dattiloscopici di rito, veniva identificato per B. K., di anni 37, cittadino tunisino, con a proprio carico  numerosi alias, più volte espulso dal territorio italiano. Il contenuto degli involucri rinvenuti indosso al predetto, sottoposto al narcotest, si confermava essere sostanza stupefacente di tipo Hashish, per totali 25 grammi, già confezionata in piccole dosi, pronte ad essere spacciate ai tossicodipendenti della zona.

Pertanto gli agenti procedevano all’arresto, per detenzione al fine di spaccio della predetta sostanza stupefacente, trattenendolo presso le camere di sicurezza della Questura in attesa di essere accompagnato presso il Tribunale, per il rito direttissimo previsto domani 11 dicembre.

Commenti

commenti

MandarinoAdv Post.