Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Carne avariata nelle mense, forniture sospette anche a Latina

C’è anche il 70° stormo dell’Aeronautica Militare di Latina tra i soggetti che hanno avuto rapporti con la Alessio Carni di Monsummano Terme (Pistoia), la società accusata di aver fornito prodotti avariati per molte mense in tutta Italia.  Ieri sono scattati alcuni arresti per truffa ai danni di enti pubblici, frode in pubbliche forniture, commercio di sostanze alimentari nocive e falso.

Risalgono a quasi trent’anni fa le prime irregolarità nelle fornitura di alimenti accertate a carico della ditta. Nell’ordinanza che dispone gli arresti ai domiciliari, il gip di Pistoia Maria Elena Mele sottolinea «la costanza e sistematicità delle condotte criminose poste in essere», «condotte – precisa poi – che costituiscono addirittura l’ordinario modus operandi degli indagati già accertato in passato, si veda l’esito dei controlli cui dal 1988 sono stati sottoposti».

Per il giudice, i quattro responsabili della ditta e il loro commercialista costituivano «una struttura organizzata con mezzi e persone, con ripartizione di ruoli e compiti finalizzati alla sistematica commissione di una serie indeterminata di reati». Le indagini svolte dai carabinieri del Nas e coordinate dalla procura di Pistoia riguardano gli appalti che l’azienda, specializzata nella fornitura di carni ma anche di altri alimenti, si è aggiudicata a partire dal 2015.

Tra le stazioni appaltanti di cui è stata, o risulta tutt’ora, fornitrice, ci sono strutture ospedaliere, tra cui l’azienda ospedaliero universitaria di Careggi, mense comunali, anche di scuole e 13 enti militari, dell’Esercito e dell’Aeronautica, due con sede all’estero in Libano e a Gibuti e 11 con sede a Roma, Viterbo, Frosinone, Latina, Grosseto, Torino. Sulla vicenda è intervenuto con una nota anche il Codacons, che annuncia la volontà di costituirsi parte civile in un eventuale processo. «Le autorità competenti – afferma il presidente Carlo Rienzi – devono pubblicare i nomi delle strutture pubbliche interessate, perché i cittadini hanno diritto ad avviare azioni risarcitorie».

L’ELENCO delle stazioni appaltanti che hanno avuto rapporti con la Alessio Carni di Monsummano Terme: Ospedale San Matteo di Pavia; Azienda socio sanitaria territoriale di Pavia; Azienda servizi alla persona di Pavia; Azienda ospedaliero San Carlo Borromeo di Milano; Asl di Torino; Azienda ospedaliera Bolognini di Seriate (Bergamo); Centro di ricerca di Ispra (Varese); Comune di Meldola (Forlì-Cesena); Azienda di servizi alla persona di Siena; Comune di Chianni (Pisa); Comune di Crespina Lorenzana (Livorno); Comune di Calenzano (Firenze); Comune di Quarrata (Pistoia); Comune di Agliana (Pistoia); Azienda ospedaliero universitaria di Careggi (Firenze); Comune di Borgo San Lorenzo (Firenze); Comune di Montelupo Fiorentino (Firenze); Comune di Dicomano (Firenze); Comune di Santa Croce sull’Arno (Pisa); Opere Pie d’Onigo (Treviso); Azienda Ulss Ovest Vicentino; Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare di Viterbo; 72/esimo stormo Frosinone (Aeronautica Militare); 70/esimo stormo Latina (Aeronautica Militare); Centro logistico dell’Aeronautica Militare di Orte (Viterbo); 31/esimo stormo Ciampino dell’Aeronautica Militare; Secondo reparto genio Ciampino dell’Aeronautica Militare; Aeroporto militare di Pratica di Mare (Roma); Comaer Roma (Aeronautica Militare); IV stormo Grosseto (Aeronautica Militare); Scuola dell’Esercito di Torino; missione militare in Libano e base militare italiana di supporto a Gibuti.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.