Website Security Test
Banner Bodema – TOP

FOTO Piazza del Quadrato invasa dai rifiuti, pessima figura e imbarazzo alla commemorazione delle vittime del lavoro

Pessima figura del Comune di Latina in occasione della 67ª Giornata Nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro. In piazza del Quadrato si è conclusa la manifestazione organizzata dall’Anmil di Latina alla presenza delle autorità, raccolte intorno al monumento invaso da immondizia ed erbacce.

Uno spettacolo indecoroso come racconta il presidente dell’Anmil, Elio Compagnucci: “Con rammarico debbo rimarcare il grave stato di degrado e incuria del Monumento ai Caduti in piazza del Quadrato, dove tutti i partecipanti hanno potuto constatare il completo abbandono del sito in cui  non è stato possibile neanche deporre la corona commemorativa stante il terreno circostante incolto e acquitrinoso cosparso di rifiuti di ogni genere e con la vasca sottostante il monumento completamente ripiena di rifiuti galleggianti. Sarebbe bastata un po’ più di attenzione e una verifica preventiva da parte di chi di competenza per far sì che non ci si trovasse di fronte  a tale spettacolo”.

  • latina-piazza-quadrato-degrado-2
  • latina-piazza-quadrato-degrado

L’iniziativa di domenica è iniziata davanti alla Chiesa di Santa Maria Goretti dove si sono radunate le centinaia di invalidi e familiari giunti da tutta la Provincia con pullman messi a disposizione dall’Associazione. Erano presenti il Vice Sindaco di Latina,  Maria Paola Briganti, la Consigliera Provinciale, Maria Ciolfi, l’Assessore ai Servizi Sociali di Aprilia, Eva Torselli, l’Assessore ai Servizi Sociali di Monte San Biagio, Anna Maria Ferreri, il Direttore dell’INAIL di Latina, Massimo Potestà, la Vicaria dell’INAIL, Gloria Pumo. Per l’ANMIL il Presidente Territoriale, Elio Compagnucci, la Consigliera nazionale, Debora Spagnuolo e tutti i consiglieri provinciali.

Dopo la S. Messa officiata dal Parroco Don Anselmo Mazzer  che ha avuto parole di conforto e comprensione verso gli infortunati e le famiglie che hanno perso un proprio caro nell’adempimento del proprio lavoro e la lettura della preghiera dell’invalido da parte della Consigliera Debora Spagnuolo, si è svolto un lungo corteo con in testa la banda musicale Gabriele De Iulis di Pontinia, che si è snodato per le vie cittadine fino al Monumento ai Caduti in Piazza del Quadrato. Al temine, il corteo preceduto sempre dalle note della Banda musicale si è diretto verso la Sala Teatro della Parrocchia di S.M., Goretti dove si è svolta la cerimonia civile alla presenza delle Autorità.

Comments

comments

  • Uno studente Latinese

    Attendo che gli stessi fenomeni che mi hanno accusato di dire cose scontate nel commento all’articolo della lettera del sindaco agli studenti si facciano vivi e dicano le stesse cose al presidente dell’Anmil.
    Oppure se l’incuria la fa notare una figura istituzionale vale di più perchè la figura barbina è più grossa?
    Anzi, rilancio facendo leva con le parole del presidente: “Sarebbe bastata un po’ più di attenzione e una verifica preventiva da
    parte di chi di competenza per far sì che non ci si trovasse di fronte a
    tale spettacolo”. Non serviva nessuna verifica preventiva: sarebbe bastata la semplice pulizia e manutenzione di routine!
    Ciò DEVE valere SEMPRE, non solo quando ci sono eventi istituzionali nei quali la spazzatura viene nascosta sotto il tappeto e l’erba viene tagliata per l’occasione: siamo noi cittadini che non dobbiamo mai trovarci di fronte a tale spettacolo.
    Boh…sembro strano io invece…

  • Uno studente Latinese

    Sindaco: non ce l’ho con lei eh.
    E’ solo che mi ha fatto una buona impressione un’anno fa ma non potevo votare perchè minorenne e vorrei avere l’occasione di votarla alle prossime elezioni…

MandarinoAdv Post.