Website Security Test
Banner Bodema – TOP

La casa editrice Tunué a “Più libri più liberi”

Alla 9a edizione di “Più libri più liberi”, che si terrà a Roma dal 4 all’8 dicembre presso il Palazzo dei Congressi, sarà presente per la quinta volta, la “Tunué – Editori dell’immaginario”. La fiera nazionale per piccoli e medi editori italiani è diventata, ormai, un’eccezionale vetrina ricca di incontri, presentazioni e attività culturali e la casa editrice di Latina sarà protagonista di tre importanti momenti del programma. Le tavole a fumetti di Octave, libro per ragazzi già bestseller in Francia ed edito in edizione integrale in Italia dalla Tunué, saranno in mostra, nello Spazio Junior della fiera, con un percorso per i giovani visitatori alla scoperta del mondo marino. Inoltre, l’8 dicembre Alfred, autore del libro, parteciperà alla conferenza sulla letteratura a fumetti per ragazzi dove si analizzeranno i cambiamenti del settore. All’incontro saranno presenti anche la Prof.ssa Marrone e il Prof. Ermanno Detti. Mentre Emanuele Di Giorgi, amministratore della Tunué, sempre l’8 dicembre, alle 11:30, prenderà parte al dibattito “Nascere piccoli, mobili e digitali”. Si cercherà di rispondere a quale sarà il futuro della piccola e media editoria: quali saranno i protagonisti, quali i generi e gli autori, quali problemi incontreranno e soprattutto come si dovrà affrontare il mercato digitale.

L’appuntamento con la Tunué è allo stand Q08 nell’area centrale, dove si daranno il cambio diversi autori: Mauro Cao, disegnatore di Stupidomondo e Bookcrossing; Cristiano Silvi, sceneggiatore di (in)certe stanze e Guardami più forte; Gud, autore di Gentes e Heidi, mon amour; Stefano Piccoli, autore di Roots66; Marina Novelli, autrice di Cambio Pelle; Cristian Di Clemente e Antonio Recupero, autori di Non c’è trucco.

Più libri più liberi sarà una occasione di crescita, confronto e scambio anche per il TunuéLab, l’officina creativa della Tunué, impegnata fin da ottobre in attività formative e corsi di fumetto. Il TunuèLab visiterà la fiera sabato 4 e mercoledì 8 dicembre. L’appuntamento è alle ore 9:15 in via dei Volsci 139, sotto la sede Tunué: lo spostamento è previsto con auto private dei partecipanti e il costo dell’ingresso alla fiera è di 6 euro.

Comments

comments

  • Nadia Turriziani

    Complimenti!!!!

  • homer

    e basta con queste pubblicità di aziende collegate ai politici…ci sono tante piccole aziende con idee, ma alcune dato che sono imparentate con ex assessori e candidati sindaci, stanno sempre in prima pagina…e basta!

  • Fernando Bassoli

    Un Paese dove nessuno compra libri e l’accesso alla Fiera del libro costa 6 Euro mi fa sbellicare dalle risate.
    Siamo una continua contraddizione.
    Dice: Bisogna avvicinare la gente alla lettura… e allora cominciamo a fare entrare la gente gratis.

MandarinoAdv Post.