Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Maxi esercitazione della Croce Rossa a Latina, Della Penna incontra i volontari

Questo pomeriggio la presidente della Provincia di Latina Eleonora Della Penna ha visitato il campo della Croce Rossa Italiana, all’ex istituto Sani in via Le Corbusier, che sta ospitando oltre 300 volontari impegnati nella maxi esercitazione di protezione civile “Pontinia 2017” organizzata dal Comitato regionale Lazio della CRI.

«Voglio ringraziare i volontari della Croce Rossa Italiana perché con il loro impegno costante danno lustro al nostro territorio sostenendo in molti casi e in maniera davvero concreta anche gli enti locali. Un lavoro straordinario che merita il nostro sostegno, per questo la Provincia di Latina ha voluto mettere a disposizione le proprie strutture per ospitare questa manifestazione regionale. Grazie alla Croce Rossa Italiana e grazie al comitato Locale di Latina guidato con capacità e competenza da Giancarlo Rufo», ha dichiarato Eleonora Della Penna.

Lo stesso Giancarlo Rufo, a nome suo e dei volontari, ha contraccambiato il ringraziamento: «In particolare alla presidente Della Penna, perché la Provincia ha messo a nostra disposizione la struttura scolastica di viale Le Corbusier, dove abbiamo il campo base per la logistica e per ospitare i volontari che resteranno fino a sabato. Con la sua presenza, simbolicamente abbiamo avviato l’esercitazione».

È prevista la partecipazione di circa trecento volontari, di varie specialità, con al seguito ambulanze, Postazione medica avanzata, potabilizzatore, mezzi di supporto per i soccorsi speciali, unità cinofile, cucina da campo per le emergenze, i mezzi e attrezzature del Corpo militare volontario CRI (che hanno operato anche nelle missioni all’estero in territori di guerra). Un imponente spiegamento di persone e mezzi che servirà a testare l’assetto regionale CRI da impiegare nelle emergenze al fianco delle altre strutture dello Stato e della Protezione civile regionale. Un importante evento, com’è la formazione continua per i volontari CRI, ottenuto grazie al pieno sostegno degli altri enti pubblici e imprese private.

«Come non citare la preziosa collaborazione della Prefettura di Latina, dei Vigili del Fuoco e della Capitaneria di Porto con le articolazioni di San Felice Circeo, la cooperativa dei portuali Circe 1, l’associazione della Guardia costiera ausiliaria, l’associazione nazionale dei Carabinieri del Circeo. Eppoi, non ultimi i Comuni di Latina, Bassiano, San Felice Circeo e le forze dell’ordine per il loro supporto operativo», ha ricordato infine Giancarlo Rufo.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.