Website Security Test
Banner Bodema – TOP

L’autopsia conferma: Gloria picchiata a morte. I carabinieri analizzano i telefoni

L’autopsia effettuata sul corpo di Gloria Pompili conferma le impressioni del primo momento. La ragazza di 23 anni è stata picchiata selvaggiamente. E’ quanto emerge dall’autopsia svolta dal medico legale Maria Cristina Setacci che ha riscontrato lesioni alla testa, al torace e all’addome. Nessuna ferita da arma da taglio ma lesioni piuttosto gravi che hanno portato al decesso durante il rientro della ragazza a casa, a Frosinone, mentre era in auto con alcuni parenti sulla Monti Lepini.

Secondo il racconto dei familiari la giovane, che si prostituiva tra Anzio e Aprilia, avrebbe riferito di essere stata picchiata da un cliente. I carabinieri del comando provinciale di Latina che seguono le indagini coordinate dal sostituto procuratore Luigia Spinelli stanno verificando le testimonianze e il ruolo di ogni persona in questa squallida vicenda.

Perché la ragazza non è stata portata in ospedale dopo il pestaggio che sarebbe avvenuto ad Anzio? Perché caricarla in auto affrontando un tragitto piuttosto lungo? Al vaglio dei militari anche i tabulati dei telefoni cellulari che serviranno a ricostruire gli ultimi contatti e gli spostamenti della vittima. Non si esclude un contrasto interno al mondo della prostituzione.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.