Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Cadavere in via Nascosa, esclusa la morte violenta. Il corpo resta senza nome

Il cadavere trovato in via Nascosa non presenta segni di morte violenta. Ieri il medico legale Maria Cristina Setacci ha effettuato l’autopsia sul corpo dell’uomo bianco dall’apparente età di 30-40 anni recuperato nella fitta vegetazione, in avanzato stato di decomposizione, proprio accanto al Tennis Club Nascosa. Ora l’ipotesi più accreditata è quella di un malore, forse l’uomo si è recato lì per trovare riparo e si è sentito male.

La vittima non è stata identificata. Le condizioni di avanzato stato di decomposizione del cadavere hanno reso impossibile l’isolamento delle impronte digitali. Dunque sarà molto complicato dare un nome a quel corpo, visto che neppure le verifiche sulle persone scomparse in zona hanno dato qualche frutto. Nessuna indicazione, per adesso, neppure dal telefono cellulare trovato accanto al cadavere, senza sim. L’apparecchio è stato usato fino al giugno 2016 da un clochard di Latina che, raggiunto dai carabinieri, ha detto di non sapere a chi sia stato ceduto successivamente.

 

Comments

comments

MandarinoAdv Post.