Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Trans allontanate dal ristorante, pioggia di insulti sulla pagina del locale di Latina

Una pioggia di critiche, alcune con parole pesanti, sulla pagina della Spaghetteria da Vittorio e Maria dove due trans sarebbero state allontanate per via del loro abbigliamento. Ci sono versioni contrastanti sull’accaduto, le trans sostengono di aver subito una discriminazione mentre la titolare dice che erano vestite in maniera non adeguata e che l’aspetto sessuale non c’entra nulla con l’accaduto. Sul caso sono state presentate due denunce (una per parte) a polizia e carabinieri, potrebbero dunque esserci sviluppi di carattere giudiziario.

Intanto la pagina Facebook del locale è stata presa di mira con messaggi di disapprovazione provenienti da tutta Italia: “Vergognatevi! Mettere in imbarazzo una Persona, vestita decorosamente, che paga, che non da’ fastidio a nessuno, solo per il fatto che sia transessuale. Ma chi vi da’ il diritto di decidere se una persona può mangiare il suo pranzo in tranquillità? Tu, cara proprietaria che hai insultato la Signora Massimina Lizzeri, al suo posto come ti saresti sentita?”.

E ancora, altri utenti scrivono: “Un posto pubblico che si permette di trattare così le persone merita soltanto di chiudere i battenti, se non siete in grado di trattare tutti i clienti (o potenziali clienti) in uguale modo senza distinzioni è meglio che andate a lavare le scale!”; “Al locale manca la base più importante: il rispetto per il cliente, soprattutto il rispetto per le persone”.

Comments

comments

  • Zenigata

    Mamma mia che posto orribile! Un vero o proprio ristorante da incubo, qui nemmeno Cannavacciuolo ci metterebbe piede…

MandarinoAdv Post.