Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Class action contro Acqualatina, il comitato: ultimi giorni per l’adesione

Ultimi giorni per aderire alla class action contro Acqualatina. Il Comitato di Avvocati che è in procinto di avviare l’azione ha inviato una nota informando che “raccoglierà adesioni ancora sino a tutta la prossima settimana. Immediatamente dopo provvederà con gli adempimenti di rito”.

“Il numero di adesioni – prosegue il comitato – e la mole di documentazione raccolte sinora, infatti, sono congrui a legittimare la proposizione della domanda contro Acqualatina S.p.A. La dichiarazione dello stato di calamità non scagiona da responsabilità Acqualatina S.p.A. per la serie innumerevole di mancanze che continuano a perpetrarsi ai danni dell’utenza. La documentazione video e fotografica delle perdite è in netto contrasto con lo stato di siccità al quale la S.p.A. Acqualatina vorrebbe unicamente ricondurre le proprie inadempienze, nel tentativo di sottrarsi anche agli indennizzi previsti.

D’altra parte, lo stesso Governatore della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha più volte parlato di “gestione dissennata del patrimonio idrico, con sprechi e mancati investimenti sulla rete idrica”. Gli avvocati sconsigliano, tuttavia, gli utenti dal sospendere il pagamento delle fatture. Ciò infatti esporrebbe ciascuno, a quel punto tecnicamente moroso, a essere soggetto alla sospensione della fornitura e a decreto ingiuntivo da parte del gestore, a seguito del quale ognuno dovrebbe autonomamente proporre opposizione con accollo di spese in proprio e soprattutto con una moltiplicazione del contenzioso che oltre a poter sortire pronunce differenti, non avrebbe la forza di una linea unitaria d’attacco come quella che si sta intraprendendo. Il Comitato rende, infine, noto che sarà presente in Villa Comunale a Formia a ritirare e distribuire gli ultimi moduli sabato 22 e domenica 23 luglio, dalle 18:00 in poi” conclude la nota stampa.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.