Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina, il teatro costa 700.000 euro all’anno. Sarà gestito da un privato, previsti 40 spettacoli

Sarà gestito da un privato il teatro comunale Gabriele D’Annunzio. La decisione, già nell’aria da tempo, è stata annunciata dall’assessore alla Cultura, Antonella Di Muro, nel corso del Consiglio comunale. La maggioranza ha approvato, con voto contrario dell’opposizione, l’integrazione del Documento unico di programmazione (Dup) per prevedere il bando di affidamento del teatro. Resta in piedi, per il futuro, l’idea di una nuova Fondazione ma per adesso la scelta è stata effettuata per far fronte alle esigenze immediate.

Sono stati anche illustrati i costi del teatro: per il personale (128mila euro), manutenzione (245mila euro), spese varie (335mila euro), cachet delle compagnie(250mila euro). Un totale di 708mila euro a fronte di 500mila euro di ricavi. Costi non sostenibili per il Comune che, per adesso, affida la gestione ai privati.

Il bando prevede un contributo annuale di 100.000 euro dal Comune, utili e perdite saranno a carico del concessionario. Previste 40 giornate di spettacoli per prosa (11), concertistica (8), danza (6), teatro ragazzi (15); altre 20 saranno riservate al Comune e altre 80 invece a terzi, con pagamento di una tariffa.

Comments

comments

  • Cittadino di Latina

    E’ un risparmio netto per le nostre tasche di quasi 100 mila euro annue. Infatti, fin’ora dovevamo coprire con le nostre tasse 200 mila euro di perdite. Da questo momento in poi il costo sarà pari alla metà.

    La soluzione ideale sarebbe stata azzerare completamente le spese gestendolo direttamente. Sappiamo bene che la burocrazia comunale non sarebbe stata in grado di farlo.

    La soluzione oltre a farci risparmiare è anche realistica.

MandarinoAdv Post.