Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina, buon inizio per i saldi estivi: il bilancio dei commercianti

Dopo una settimana dall’inizio dei saldi è tempo di un primo bilancio. In centro è stata accolta di buon grado la Notte Bianca del 1° luglio, organizzata da alcune associazioni di commercianti. L’evento ha raccolto consensi tanto che tra i commercianti c’è chi, come il negozio di abbigliamento Diviccaro, sarebbe già pronto a ripeterla “magari anche una volta a settimana”, proponendo lo spostamento dell’orario di apertura pomeridiano dei negozi “dalle 18.00 fino alle 22.00, per rimanere chiusi nella fascia oraria più calda e meno proficua”. Lo stesso titolare del negozio ammette le difficoltà riscontrate nel poter compiere questo passo a causa di quello che definisce “ostruzionismo da parte soprattutto dei franchising” ma ci tiene a far presente il suo impegno nel voler modificare queste abitudini “per il bene delle piccole attività e degli stessi cittadini”. Altri riscontri positivi sono arrivati dai negozi di abbigliamento Kloè Rinascimento e Queen. Le giovanissime proprietarie si definiscono “soddisfatte del boom iniziale, che come ogni anno non si è fatto attendere e sono altrettanto entusiaste della costanza con cui stanno proseguendo le vendite”.

Non meno rilevante è il punto di vista dei clienti e in particolar modo il metodo con cui gli stessi approcciano ai saldi.  C’è chi prima di fare “spese pazze” attende che gli sconti arrivino almeno al 50% e chi invece utilizza una strategia diversa dedicandosi allo shopping sin dal primo giorno per avere la certezza di acquistare i pezzi migliori. Il grado di soddisfazione è buono anche tra i clienti, in molti infatti sono fidelizzati con particolari negozi della città e affermano di rivolgersi esclusivamente a questi, soprattutto durante il periodo dei saldi.

Non possono di certo mancare le lamentele: alcune persone hanno mostrato perplessità sugli sconti per loro “troppo soft” soprattutto da parte dei negozi più famosi. Una delle titolari di Swaroski del Centro Commerciale Latina Fiori , appartenente agli stessi proprietari di Biondo Gioielleria, ammette che “nonostante l’attività vada a gonfie vele e abbia incrementato notevolmente le vendite partendo sin da subito con il 50% di sconto, sia giusto per alcuni negozi procedere in maniera graduale con l’aumento delle offerte, soprattutto quando si inizia con così largo anticipo e si trasformano i saldi di fine stagione in quelli di inizio stagione”.

Pur essendo ancora lunga la strada da percorrere per poter effettuare un bilancio definitivo, a Latina i saldi sembrano aver avuto un buon inizio, pur tra le molte difficoltà del settore.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.