Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Formia, un altro furto sacrilego: trafugate le reliquie di Sant’Erasmo

 

Ieri, nella chiesa parrocchiale di Sant’Erasmo a Formia, sono state rubate le reliquie del santo patrono di Formia e Gaeta al quale sono dedicate le celebrazioni che avverranno agli inizi di giugno. I responsabili hanno agito nel tardo pomeriggio subito dopo un rito funebre.

Ad essere trafugate sono state due reliquie: una posizionata sull’altare, l’altra adiacente alla statua del Santo e insieme a queste anche un incensiere. L’allarme, che ha dato il via alle indagini tutt’ora in corso, è stato lanciato dal parroco don Alfredo Micalusi. La comunità formiana è rimasta sconvolta dall’accaduto, considerando che è il secondo furto sacrilego in pochi mesi. Lo scorso 25 febbraio anche nella Chiesa di San Rocco, nel quartiere di Castellone, è stata trafugata una parte dell’opera d’arte del trittico: Madonna col bambino tra i Santissimi Sebastiano e Rocco, un gioiello risalente al XVI secolo.

Lo spirito di collaborazione e di supporto sembra essere l’unico elemento positivo della vicenda, infatti la comunità gaetana si è mobilitata e ha proposto di mettere a disposizione uno dei tanti reliquiari presenti nella propria Cattedrale in occasione della festa formiana.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.