Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Alla Squadra Mobile di Latina arriva Carmine Mosca, esperto di criminalità organizzata

E’ Carmine Mosca il nuovo dirigente della Squadra mobile di Latina. Originario di Rieti, 46 anni, Carmine Mosca è un grande esperto di criminalità organizzata. Arriva da Palermo dove ha ricoperto incarichi importanti come quello di vice dirigente della squadra mobile dal 2008. In precedenza era alle Volanti, poi all’Ufficio di Gabinetto e per sei anni a dirigere il commissariato di Partinico, tra i territori di Palermo e Trapani.

Accolto dalle parole del questore di Latina Giuseppe De Matteis, che lo ha descritto come «uno dei migliori investigatori che abbiamo sul territorio nazionale», Mosca si è detto onorato di affacciarsi a questa nuova esperienza. Esperto di criminalità organizzata, nei suoi anni di attività in Sicilia ha condotto diverse indagini e operazioni di polizia contro le famiglie mafiose di Palermo, Trapani e Agrigento.

Tra il 2006 e il 2011 ha catturato i latitanti di mafia Giuseppe Gelardi e Salvatore Lauricella e ha indagato sulla presenza, sempre più aggressiva in Sicilia, delle associazioni criminali nigeriane che gestiscono il traffico di stupefacenti ma anche la tratta di esseri umani.

«Un uomo di grande esperienza e di grandi capacità investigative – ha detto il questore presentando il nuovo dirigente – Questo è al passo con quanto sta succedendo a Latina. A giugno avremo la visita del capo della Polizia a Latina. È un momento di grande attenzione per questo territorio, che è stato inserito tra i territori più attenzionati per la presenza di insediamenti di tipo mafioso».

Comments

comments

MandarinoAdv Post.