Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Sanità, dalla Regione Lazio 10 milioni di euro per la Asl di Latina

«La Regione Lazio ha dato il via libera definitivo alla terza fase del Programma di edilizia sanitaria che prevede l’erogazione dei finanziamenti per interventi destinati alla provincia di Latina per un ammontare complessivo di oltre dieci milioni di euro». A darne notizia, in una comunicato, il consigliere regionale del Partito Democratico Enrico Forte il quale spiega nel dettaglio come saranno utilizzati i fondi in questione.

«I finanziamenti, che rientrano nell’ambito del Programma straordinario di investimenti in sanità – sottolinea Forte – sono destinati alla Asl di Latina e mirati a quattro interventi vale a dire l’ammodernamento tecnologico dei presidi ospedalieri e territoriali; l’adeguamento, messa a norma e manutenzione straordinaria del Santa Maria Goretti; il nuovo assetto della rete perinatale e, infine, l’adeguamento e la messa a norma dei sistemi antincendio dei presidi aziendali».

Al primo obiettivo sono destinati due milioni di euro da utilizzare per acquisto di arredi e attrezzature sanitarie necessarie per l’ammodernamento tecnologico ed il miglioramento delle attività dei reparti e servizi delle strutture ospedaliere della Asl.

Al nosocomio di Latina sono inoltre destinati due milioni e 633mila euro per manutenzione straordinaria, messa a norma edile e impiantistica di reparti er servizi. Ci sono poi quasi tre milioni di euro da utilizzare per adeguamento e messa a norma di reparti e servizi della rete perinatale degli ospedali Santa Maria Goretti di Latina, San Giovanni di Dio di Fondi e Dono Svizzero di Formia: i lavori interesseranno quindi ostetricia, nido, reparti di terapia intensiva neonatale e pediatria, consultori, blocco parto. Infine altri tre milioni di euro serviranno per la manutenzione straordinaria e la messa a norma degli impianti antincendio dei vari presidi di proprietà dell’Azienda sanitaria. Complessivamente alla Asl saranno erogati dieci milioni e 606mila euro.

«Il via libera a questa terza fase del programma di edilizia sanitaria – sottolinea Forte – consentirà alla Asl di rendere più sicuri e moderni dal punto di vista delle attrezzature ospedali e strutture sanitarie della provincia di Latina. Una nuova dimostrazione di come l’amministrazione regionale, dopo una fase buia di deficit che ha portato al commissariamento, continua a impegnare risorse per interventi che restituiscano ai cittadini ospedali e reparti funzionanti e sicuri avendo come priorità assoluta l’efficienza dei servizi sanitari».

Comments

comments

MandarinoAdv Post.