Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Blue Whale, allarme a Latina per l’adescamento di due bambine che frequentano la quinta elementare

Due bambine di Latina sono state adescate per il “gioco della morte”, il Blue Whale Challenge. Una bambina di 10 anni è stata aggiunta a un gruppo anonimo su Whatsapp intitolato “Balena Blu”. Il caso è stato immediatamente denunciato perché, fortunatamente, la piccola ha immediatamente informato i genitori. “La mamma – scrive Il Messaggero – ha letto e ascoltato i messaggi presenti nel gruppo, alcuni dei quali vocali, scoprendo una realtà terrificante, molto simile a quanto raccontato nel recente servizio televisivo delle Iene. Il tutor, colui che organizza il gioco e ne detta le regole, aveva già spiegato quali sarebbero state le azioni richieste, quasi tutte di tipo autolesionistico”.

Il caso è all’attenzione delle forze dell’ordine, con tutte le cautele immaginabili. Il gioco consiste nel seguire le indicazioni del tutor, una per ogni giorno, fino ad arrivare al giorno numero 50 con l’azione finale: il suicidio che deve avvenire gettandosi dal palazzo più alto della propria città. La notizia del tentativo di adescamento avvenuto a Latina  si è diffusa rapidamente in città, rimbalzando anche nei gruppi Whatsapp che raccolgono i genitori di tutte le scuole. Ora si dovranno analizzare le tracce lasciate dai responsabili, attraverso messaggi su Whatsapp e attraverso i social network. Così sarà possibile identificare i misteriosi “tutor” che tentano di istigare bambini e adolescenti, forse imitando quanto raccontato in Tv in una sorta di pericoloso vortice di emulazione.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.