Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Armando Cusani resta in carcere, ma il caso torna al Riesame

Resta in carcere, per il momento, Armando Cusani. La Corte di Cassazione tuttavia ha annullato la decisione con la quale il Tribunale del Riesame ha confermato la custodia cautelare in carcere: i giudici hanno rinviato gli atti al Riesame che dovrà nuovamente valutare il caso. Dunque si tratta di una “mezza” vittoria per la difesa di Cusani che potrà affrontare per una seconda volta il Riesame tentando di dimostrare l’assenza delle esigenze cautelari in carcere per Cusani. Lui non si è mai dimesso dalla carica di sindaco di Sperlonga, decisione che certamente avrà pesato sulla valutazione dei giudici.

Armando Cusani si trova in carcere dal 16 gennaio scorso nell’ambito dell’inchiesta Tiberio. Carcere confermato sia dal giudice Cario, firmatario dell’ordinanza, sia dal tribunale del Riesame che ora però dovrà nuovamente pronunciarsi sul caso.

La decisione della Cassazione è arrivata nella serata di ieri dopo che in mattinata era stato discusso il ricorso presentato dai suoi legali, gli avvocati Angelo Palmieri e Luigi Panella. Secondo la difesa non esiste l’esigenza cautelare della custodia in carcere.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.