Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina Calcio, retrocessione ad un passo: la Spal passa al Francioni per 1-2

Lo ripetiamo da settimane ormai e, giornata dopo giornata, diventa sempre più quasi una certezza. Il Latina Calcio sta marciando inesorabilmente verso il baratro, verso quella caduta che prende il nome di retrocessione. Quest’oggi i nerazzurri hanno anellato l’ennesimo insuccesso casalingo perdendo per 1-2 contro la Spal. Quel che è sconcertante è l’atteggiamento arrendevole degli uomini di Vivarini che ormai, come l’ambiente tutto, sembrano rassegnati ad un finale già scritto. Oggi non è bastato il vantaggio iniziale di Corvia, e non è bastata la superiorità numerica nel secondo tempo con gli avversari costretti a giocare con l’uomo in meno a causa dell’espulsione di Bonifazi (autore del momentaneo pareggio). Sotto di un uomo la squadra di mister Semplici ha saputo trovare il gol vittoria con Antenucci che vale l’allungo solitario in testa alla classifica. Situazione opposta per il Latina, ormai fanalino di coda e con i playout distanti ben 8 punti: la Ternana oggi ha conquistato tre punti importantissimi in casa contro il Frosinone.
La favola serie B sta per giungere al termine, a meno di miracoli (ad oggi alquanto improbabili).

LATINA-SPAL 1-2

Latina: Pinsoglio, Coppolaro, Dellafiore (30’ Nica), Garcia Tena, Bruscagin, De Vitis, Bandinelli, Pinato (25’ st Rolando), Insigne (15’ st Buonaiuto), Corvia, De Giorgio. A disp.: Grandi, Varga, Di Nardo, Mariga, Maciucca, Jordan. All.: Vivarini

Spal: Meret, Cremonesi, Vicari (21’ st Gasparetto), Bonifazi, Lazzari, Schiattarella, Arini, Mora, Costa, Antenucci (34’ st Schiavon), Finotto (16’ st Zigoni). A disp.: Poluzzi, Silvestri, Giani, Castagnetti, Del Grosso, Ghiglione. All.: Semplici

Marcatori: 12’ Corvia, 14’ Bonifazi, 22’ st Antenucci

Espulsi: 12’ st Bonifazi per doppia ammonizione
Ammoniti: Bonifazi, Corvia, Mora

Primo tempo – Ritmo alto al Francioni. Al 12’ si sblocca la gara: Insigne serve in profondità Corvia che, con un diagonale perfetto, infila Meret per il vantaggio nerazzurro. Passano due minuti e la Spal pareggia: corner di Costa, Bonifazi in spaccata firma l’1-1. I ferraresi qualche istante dopo sfiorano il raddoppio con Antenucci: destro fuori da ottima posizione. Il Latina, dal canto suo, non sta a guardare: al 21’ Meret ipnotizza Insigne in uscita, al 26’ lo stesso portiere ospite respinge con i pugni il colpo di testa di De Giorgio. Poi si fa male Dellafiore, al suo posto entra Nica. Dopo due minuti di recupero termina il primo tempo.

Secondo tempo – Anche la ripresa si gioca a ritmi elevati. Al 12’ la Spal resta in inferiorità numerica: Bonifazi entra in modo scomposto su Nica e si becca il secondo giallo della propria gara. Nonostante l’uomo in meno i biancocelesti trovano il vantaggio: al 22’ Antenucci porta avanti i ferraresi. Il Latina prova a spingere alla ricerca del pari, ma il forcing nerazzurro non porta esiti positivi. Dopo cinque minuti di recupero al Francioni termina con la vittoria della Spal.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.