Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Autostrada Roma-Latina, via libera ai lavori: a breve l’apertura dei cantieri

Il Consiglio dei Ministri ha concesso il bollino verde per la realizzazione e della Roma-Latina, dunque, nel giro di qualche mese, si arriverà all’apertura dei cantieri. Il Consiglio di Amministrazione di Autostrade del Lazio, infatti, ha deciso di sottoscrivere il contratto. L’Ad, entro la prima decade di maggio renderà operativa tale decisione e, a giugno, sarà possibile sottoscrivere formalmente il contratto e quindi partire con l’opera.

“È un risultato storico frutto dell’impegno convinto del Presidente Zingaretti e di tutta la Regione – afferma, in una nota, il Consigliere Regionale Pd Enrico Forte – Un’opera che il territorio pontino aspetta da molti anni e sulla quale si è creata una sinergia istituzionale fra Governo e Regione”.

LA SCHEDA – Descrizione dell’intervento

Il Corridoio Intermodale Roma – Latina è diviso nei seguenti tratti autostradali:

  • Tratto Roma “A12” – Roma “Tor de’ Cenci”– Estesa 16 km.
  • Tratto Roma “Tor de’ Cenci” – Latina “Borgo Piave”- Estesa 52,3 km.

Tratto Roma “A12” – Roma “Tor de’ Cenci”
Descrizione dell’intervento

L’intervento previsto in progetto prevede la realizzazione di un collegamento autostradale tra la A12 “Roma – Civitavecchia” e la SR148 Pontina in località Tor de’ Cenci, per un estesa totale di circa 16 km.

Il nuovo asse autostradale ha inizio presso l’attuale svincolo di interconnessione tra la A12 “Roma – Civitavecchia” e l’autostrada “Roma – Aeroporto di Fiumicino”. Il nuovo svincolo di interconnessione prevede un collegamento diretto tra la A12 ed il nuovo asse autostradale e la connessione delle due autostrade con la “Roma – Fiumicino”. L’intervento termina con la prosecuzione dell’asse autostradale verso Latina e la connessione a livelli sfalsati con la SR Pontina. Nel tratto autostradale sono previsti altri tre svincoli con le complanari all’autostrada “Roma – Fiumicino” in prossimità del GRA, con la via “Cristoforo Colombo” e con la SR 148 Pontina in località Tor de’ Cenci. E’, inoltre, previsto il completamento dello svincolo fra le citate complanari all’autostrada Roma – Fiumicino e la nuova fiera di Roma. Infine, è prevista una barriera di esazione posta tra lo svincolo con la via Cristoforo Colombo e lo svincolo con le complanari alla RM-FM.

Caratteristiche tecniche
Lo sviluppo totale intervento, comprensivo delle rampe dirette di connessione con la A12, è di circa 16+000 km.
Sviluppo totale dell’asse autostradale: 15+172 km
Sezione tipo asse principale: tipo A DM 5.11.2001 (larghezza piattaforma 25 m).

  • Intervallo di velocità di progetto: 90 – 140 km/h
  • Svincoli: n. 5 a livelli sfalsati (Interconnessione con A12 e RM-FM, Svincolo della nuova Fiera di Roma, Complanari alla RM-FM, via Cristoforo Colombo, SR 148 Pontina)
  • Curva di raggio minimo: 850 m
  • Pendenza longitudinale massima: 3,6%

Velocità di percorrenza: 130 km/h.

Tratto Roma “Tor de’ Cenci” – Latina “Borgo Piave”
Descrizione dell’intervento

L’intervento previsto in progetto prevede la realizzazione di parte del Collegamento Autostradale Roma – Latina con inizio presso Roma, prima dell’innesto dell’attuale SR Pontina con il GRA, in località Tor de’ Cenci, e termine prima dell’abitato di Latina, in località Borgo Piave, per un estesa totale di circa 55 km.

L’intervento prevede la realizzazione delle seguenti tratte:

  • Tratta 1: Tor de’ Cenci – Castel Romano
  • Tratta 2: Castel Romano – Aprilia Nord
  • Tratta 3: Aprilia Nord – Bivio di Cisterna
  • Tratta 4: Bivio di Cisterna – Latina Nord

È prevista, altresì, la realizzazione di 2 barriere di esazione ubicate a Castel Romano Nord e a Latina Nord – Borgo Piave, oltre a 2 aree di servizio poste prima degli svincoli di Aprilia Nord e di Aprilia Sud. Infine, per consentire l’accesso alla nuova infrastruttura, evitando la congestione presente attualmente nei centri abitati dei comuni attraversati, e per facilitare lo scambio con il trasporto su ferro, si prevede la realizzazione delle seguenti opere connesse:

  • Tangenziale di Latina
  • Miglioramento funzionale di Via Apriliana
  • Miglioramento funzionale di Via dei Giardini
  • Miglioramento funzionale di via di Foce Verde

Caratteristiche tecniche

  • Sviluppo totale dell’intervento: 53+495 km
  • Sezione tipo asse principale: tipo A DM 5.11.2001 (larghezza piattaforma 25 m) ampliata:
    • per il tratto Tor de’ Cenci – Aprilia Nord, a tre corsie per senso di marcia per una larghezza complessiva di 33,30 m;
    • per il tratto Aprilia Nord – Aprilia Sud, a due corsie per senso di marcia per una larghezza complessiva di 25,80 m;
    • per il tratto Aprilia Sud – Latina, a due corsie per senso di marcia più complanari, monodirezionali e monocorsia, per una larghezza complessiva di 42,20 m;
    • con larghezza delle corsie di emergenza pari a 3 m;
    • con larghezza del margine interno pari a 5 m.
  • Intervallo di velocità di progetto: 90 – 140 km/h
  • Svincoli: n. 9 a livelli sfalsati (Decima Nord, Decima Sud, Torvajanica – Pratica di Mare, Castel Romano, Pomezia Nord, Pomezia Sud, Aprilia Nord, Aprilia Sud, Interconnessione con la Cisterna – Valmontone)
  • Curva di raggio minimo: 400 m
  • Pendenza longitudinale massima: 4,5%

Il sistema è interconnesso con il Collegamento Cisterna-Valmontone in località Campoverde. (fonte Autostrade Del Lazio spa)

Comments

comments

  • roby

    Sta per iniziare un’altro film: Salerno reggio Calabria 2, la vendetta

MandarinoAdv Post.