Website Security Test
Banner Bodema – TOP

La Top Volley espugna il campo della Revivre Milano

La Top Volley espugna il campo della Revivre Milano e si aggiudica la gara di ritorno degli ottavi Superlega Playoff Challenge UnipolSai. Il passaggio ai quarti verrà deciso mercoledì alle 20.30 al PalaBianchini nella bella, chi vincerà affronterà Piacenza. Bagnoli cambia alcune pedine inserendo Klinkenberg e Ishikawa dalla prima palla e ruota i centrali, poi trova in Penchev il terminale di attacco a fianco di Fei autore di 26 punti e il 63% in attacco. Ma Latina cresce anche a muro mettendone a segno ben 12 (contro 7) solo nel secondo parziale scendono le percentuali in attacco e i pontini lasciano il set a Milano, mentre nel quarto riescono a rimontare dall’8-4 iniziale.

Luca Monti schiera Sbertoli al palleggio e Adamajtis opposto, De Togni e Galassi centrali, Hoag e Skrimov schiacciatori, Cortina libero. Daniele Bagnoli risponde con Sottile in regia e Fei opposto, Rossi e Gitto al centro, Klinkenberg e Ishikawa di banda, Fanuli libero.
Grande equilibrio in avvio poi i muri di Latina (Sottile e Gitto) e gli attacchi di Fei per il 9-12, un ace di Skrimov accorcia le distanze, ma Fei e Ishikawa (ace) allungano 15-19 e lo stesso Fei chiude 21-25. Parte bene Milano nel secondo set portandosi 7-2, un muro di Gitto accorcia 11-8, Bagnoli cambia le bande con Maruotti e Penchev in campo, e si va 14-12, ma i locali con Hoag allungano 19-14, prima Gitto (muro), poi Fei e quindi Klinkenberg (accorciano 24-23 ma Galaverna chiude 25-23. Equilibrio in avvio di terzo set con gli ace di De Togni e Rossi e i muri di Klinkenberg e De Togni, dentro Penchev che allunga 11-14 e Fei porta il 15-19, poi Rossi il 17-22, Sbertoli (ace) accorcia 22-24 ma Ishikawa chiude 22-25. Quarto set con Penchev e Tondo confermati in campo e Milano ruota la formazione, Milano si porta con Adamajtis 8-4, i muri di Sottile e Penchev ricuciono sul 13-13, poi Fei e Ishikawa allungano sul 14-17, Hoag e Nielsen riportano la parità sul 22-22, ma Ishikawa chiude con un muro la gara sul 24-26.

Si inizia con le diagonali Sbertoli-Adamajtis, De Togni-Galassi, Hoag-Skrimov, Cortina libero; Sottile-Fei, Rossi-Gitto, Klinkenberg-Ishikawa, Fanuli libero. Muro di Sottile (4-5), contrattacco di Adamajtis (6-5), muro di Gitto (8-9), errore di Skrimov e contrattacco di Fei, 9-12 e Monti chiama timeout. Ace di Skrimov (11-12), contrattacco di Fei (11-14), ace di Ishikawa, 15-19 e Milano chiede tempo e dentro Marretta. Errore pontino e Bagnoli ferma il gioco sul 17-19. Fei chiude 21-25.
Il secondo si apre con un ace di Hoag e primo tempo di De Togni (2-0), muro di Adamajtis ed errore di Fei, 5-1 e Latina ferma il gioco. Contrattacco di Skrimov (7-2), fallo in palleggio di De Togni, 9-6 e i lombardi chiedono tempo. Muro di Adamajtis (11-6), muro di Gitto (11-8), dentro Maruotti e Penchev, errore di Adamajtis (14-12), pipe di Skrimov (16-12), ace di Fei, 16-14 e timeout di Monti. Errore di Fei, 18-14 e Bagnoli ferma il gioco. Contrattacco di Hoag (19-14), rientrano Klinkenberg e Ishikawa, muro di Gitto (21-18), dentro Galaverna, Fei di prima intenzione (23-21), muro di Klinkenberg (24-23) e Galaverna chiude 25-23.
Terzo set con sestetti iniziali, ace di De Togni (2-0), muro di Klinkenberg (2-2), murodi De Togni (6-4), dentro Penchev, ace di Rossi (7-7), muro di Gitto e contrattacchi di Penchev e Fei, 10-12 e timeout richiesto da Monti. Contrattacco di Penchev (11-14), contrattacco di Fei (15-19), dentro Tondo, primo tempo di Rossi, 17-22 e Milano chiede tempo. Ace di Sbertoli e fallo di Fei, 22-24 e Bagnoli ferma il gioco, si riprende con Ishikawa che chiude 22-25.
Quarto set con Penchev e Tondo confermati in campo e Milano ruota la formazione, errore di Fei (1-0), ace di Tondo (3-1), doppio contrattacco di Adamajtis (8-4), i pontini fermano il gioco. Muro di Sottile (8-6), errore di Skrimov e muro di Penchev (13-13), timeout di Milano e dentro Nielsen. Si riprende con un contrattacco di Fei ed errore di Adamajtis (13-15), contrattacco di Ishikawa (14-17), dentro Maruotti e poi Galaverna, ace di Hoag (20-21), contrattacco di Nielsen (22-22), muro di Ishikawa che chiude la gara 24-26.

Revivre Milano -Top Volley Latina 1–3 (21-25, 25-23, 22-25, 24-26)
Revivre Milano: Hoag 14, De Togni 8, Adamajtis 19, Skrimov 15, Galassi 5, Sbertoli 1; Cortina (L), Tondo 3, Marretta, Galaverna 2, Nielsen 2. Ne: Rudi, Boninfante. All. Monti
Top Volley Latina: Sottile 2, Ishikawa 14, Gitto 9, Fei 26, Klinkenberg 4, Rossi 5; Fanuli (L), Maruotti 1, Pistolesi, Penchev 7, Strugar. Ne: Quintana. All. D.Bagnoli
Arbitri: Braico, Venturi
Durata set: 25‘, 25‘, 26‘, 29‘. Totale 1h45’
Milano: battute vincenti 6, battute sbagliate 22, muri 7, errori 27, attacco 53%
Latina: bv 2, bs 17, m 12, e 29, a 57%
MVP Alessandro Fei

Comments

comments

MandarinoAdv Post.