Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Reparti maternità: dalla Regione 2,9 milioni per Latina, Fondi e Formia

Reparti maternità e consultori nel Lazio diventeranno strutture più sicure e più accoglienti grazie a un investimento di circa 30 milioni di euro. Lo ha annunciato in occasione della Festa della donna di domani il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, nel corso della visita al Consultorio familiare della Asl Roma 1 di via Merulana, a Roma.

Tanti gli interventi messi in campo che interesseranno diverse strutture a vari livelli per migliorare sicurezza e tecnologie dei reparti e dei servizi della rete perinatale: ostetricia, patologia neonatale, terapia intensiva neonatale, pediatria, ginecologia e pronto soccorso pediatrico. In particolare per la Asl Roma 1 sono previsti 1,803 milioni che andranno al San Filippo Neri e al S.Anna. Alla Asl Roma 2 saranno dedicati 2,130 milioni, con interventi al Pertini, al S.Eugenio, ai Consultori di via di Pietralata, di via S.Benedetto del Tronto e via Tommaso Agudio.

Per la Asl Roma 3 lo stanziamento è di 1,344 milioni, per il Grassi di Ostia. Passando alla Asl Roma 4 si parla di 2,7 milioni per il S. Paolo di Civitavecchia. Per la Asl Roma 5 i fondi sono 3,4 milioni per gli ospedali di Palestrina e Tivoli. C’è poi la Asl Roma 6, con 1,1 milioni per l’ospedale di Anzio e Nettuno. Questo per quanto riguarda Roma e la sua provincia. A Frosinone andranno poi 3,2 milioni per i presidi di Sora, Frosinone, Alatri e Cassino.

Alla Asl di Latina arriveranno 2,9 milioni per le strutture di Latina, Fondi, Formia. Per il De Lellis di Rieti lo stanziamento è di 996 mila euro. Un milione infine per la Asl di Viterbo. Ci sono infine due aziende ospedaliere, il S.Giovanni Addolorata e il S. Camillo di Roma, che otterranno rispettivamente 4 milioni e 1,8 milioni.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.