Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Trenta siringhe al parco, giardinetti “da sballo”

di Sergio Sciaudone *

E’ il caso di dire che il parco comunale “è da sballo”, ma non certo per la sua bellezza piuttosto perché lo storico parco comunale è diventato un ricettacolo di siringhe usate e abbandonate da quanti hanno deciso di eleggere il posto a “parco del buco”.

Venerdì pomeriggio alcuni militanti di Rifondazione Comunista, dopo che nei giorni scorsi avevano denunciato lo stato di degrado dei giardini, armati di pinze per la raccolta dei rifiuti li hanno bonificati dalle siringhe e dagli aghi. Molte le persone che si sono fermate a solidarizzare ed a manifestare la propria indignazione per come questa area verde , tra le poche rimaste in cui i nostri figli dovrebbero poter giocare in sicurezza, venga mantenuta.

Una trentina le siringhe rinvenute , abbandonate in terra tra i cespugli o all’interno dei tombini senza copertura che costituiscono di per sé un pericolo, addirittura alcune piantate sui tronchi degli alberi, ma il rischio maggiore viene forse dagli aghi senza siringa, visibile in quanto più grande,che in alcuni casi erano ritorti. Se il pericolo di contagio da aids è molto ridotto, quello da epatite, in particolar modo la C, è molto alto vista la resistenza del virus anche fuori dal corpo umano. Non stupisce tanto il ritrovamento di siringhe in un parco pubblico, quello che lascia veramente perplessi è che se il parco più importante della città, al centro, sotto gli occhi di tutti è ridotto in questa maniera possiamo immaginare gli altri in che condizioni siano! Sicuramente Latina non è una città a misura di bambino ma questo ci pare superi il limite della decenza.

* segretario Rifondazione Comunista Latina

  • siringhe-latina-parco
  • giardini-4
  • giardini-3
  • giardini-1

Comments

comments

  • Simone

    Sono nato e vivo a Latina, ma purtroppo concordo pienamente con il Sig Colombo da Brescia!!!! Questa città è uno schifo, ma la colpa è solo la nostra!!!

  • LeoMax

    putroppo il GARIBALDINO medio mette indosso il profumo e vive nella monnezza!!!

  • franco da empoli

    ha pienamente ragione il sig colombo,qui si vive nell’ignoranza, basta pensare al quotidiano piu’ letto in provincia, LATINA OGGI, ma secondo voi e’ un giornale da vendere, io onestamente lo regalerei a tutti quelle persone che pagano un biglietto per entrare nei cessi pubblici, tipo la stazione termini, comunque fate voi, io tra qualche mese ritornero nella mia toscana.

  • maurizio

    ……purtroppo bisogna dare atto a chi la giudica cosi questa provincia, questi sono i risultati di una speculazione iniziata tanti anni fa, che fare ? sicuramente scappare nn è l’azione giusta , io nn sono nato qui ma i miei figli si è per loro, per i ragazzi, che bisogna lavorare affinchè latina sia amministrata da persone valide e nn da speculatori palazzinari e coinvolti nella delinquenza come la giunta Zaccheo.

  • bongo

    Grazie x aver cancellato quegli insulti gratuiti di uno stupido

  • Anthesys

    è inutile dare giudizi negativi a persone come il sig. Colombo (giudizio cancellato ma letto da molti) sapendo qual’è la realtà di Latina!!
    se siete delle persone coerenti guardate prima la cruda realtà di una cittadina che negli anni passati prima dell’arrivo dell’immigrazione del malaffare era città modello.

  • cittadino di latina

    Non ci indigniamo troppo. L’inciviltà c’è ovunque. Non me la sento di prendermela con un tossico che non ha il cervello per ragionare nel momento in cui ha bisogno di farsi. Me la prendo con chi non prende delle contromisure anche contro i vandali notturni o diurni, gli sporcaccioni e coloro che portano i loro cani a fare bisogni senza pulire. I giardini pubblici hanno bisogno di una nuova ed alta recinzione (con tutti i presupposti di uno studio architettonico in linea con la città), di telecamere a circuito chiuso, e di un custode che chiuda i cancelli ad una certa ora senza con ciò privare il cittadino di un’area libera e fruibile.

  • homer..

    MA VERAMENTE STIAMO A GUARDARE IL FATTO DI AVER TROVATO 30 SIRINGHE? quindi il problema è l’eroina???? ma sapete che a Latina ci sono 1500 consumatori di cocaina(almeno quelli segnalati e parlo del centro di latina non della provincia)…l’eroina è roba da poveri…il vero male è la cocaina che produce un giro di affari di 150.000€ a settimana…

MandarinoAdv Post.