Website Security Test
Banner Bodema – TOP

VIDEO Operazione Under Cover, la Finanza sequestra 22.000 prodotti falsi

La Guardia di Finanza ha sequestrato oltre 22.000 prodotti falsi o irregolari per un valore commerciale di circa 200.000.

L’operazione “Under Cover”  era partita a ottobre quando si arrivò al sequestro di 8.000 articoli di bigiotteria non a norma con le vigenti normative, insieme a cover per smartphone con marchi falsi.

“Con riferimento ai suddetti accessori di telefonia mobile – spiega la Finanza – dall’analisi della documentazione acquisita e dal riscontro incrociato dei dati desumibili dalle banche dati in uso al Corpo, i militari operanti, nel porre in essere i necessari approfondimenti investigativi finalizzati a risalire la filiera commerciale, individuavano il soggetto importatore della merce, riconducibile ad una ditta facente capo ad una cittadina di origine cinese avente sede nella città di Roma. Gli accertamenti, suffragati da mirati appostamenti e pedinamenti, permettevano alle Fiamme Gialle pontine di calibrare l’intervento non solo presso il citato luogo di esercizio, bensì di estendere il proprio raggio d’azione mediante l’interessamento di un ulteriore magazzino, sito nella periferia capitolina, dove veniva concentrato il grosso della merce di importazione cinese, ivi stoccata in attesa di essere riallocata per la vendita al dettaglio. Così, alle prime ore dello scorso 19 dicembre, i militari operanti, suddivisi in due distinte aliquote coordinate dal Cap. Davide De Meo, accedevano congiuntamente in entrambi gli stabili sottoponendo a sequestro ulteriori 14.000 cover recanti i marchi, abilmente contraffatti, di note griffe commerciali, su tutte, oltre 6.000 pezzi recanti il logo “CHE FATICA LA VITA DA BOMBER”, molto popolare soprattutto tra i giovanissimi e di recente introduzione sul mercato nazionale”.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.