Website Security Test
Banner Bodema – TOP

VIDEO Olimpia, Malvaso attacca Di Giorgi: E’ stato scorretto

Santori Banner

Vincenzo Malvaso risponde ai giornalisti, attacca l’ex sindaco Giovanni Di Giorgi e poi piange raccontando i suoi 15 giorni in cella: «Il carcere è una cosa che non auguro a nessuno, un’esperienza disumana, ed è esattamente come descritta nei film: i manganelli sulle sbarre per controllarne l’integrità, i bagni sporchi e minuscoli, il tempo che non passa mai. Resti sdraiato sul letto contando i secondi, i minuti e poi le ore. Pensi soltanto a chi è fuori, al dolore dei tuoi cari».

Malvaso annuncia che smetterà con la politica, almeno per il momento, e che non costruirà più a Latina. Duro l’attacco a Di Giorgi: «Forza Italia è un partito di persone per bene, noi volevamo che lui ci restituisse la dignità. Doveva avere il coraggio di dire chi lo tirava per la giacchetta, così come aveva riferito, doveva denunciare per correttezza».

Intanto ieri, a Roma, sono stati discussi i rimanenti ricorsi davanti al tribunale del Riesame, quelli relativi alle persone ancora ai domiciliari: Elena Lusena, Fabio e Fabrizio Montico, Antonio Di Girolamo, Nicola Deodato e Sandra Capozzi. Oggi tocca ad Alfio Gentili. La decisione potrebbe arrivare in giornata.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.