Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Pareggio che sta stretto al Latina: 0-0 al Mazza contro la Spal

Santori Banner

Un altro buon Latina quello che è uscito dal Mazza di Ferrara portando a casa un pareggio: 0-0 il risultato finale contro la Spal. Partita decisamente giocata meglio dai nerazzurri che avrebbero potuto raccogliere qualcosa di più di un punto, che comunque fa bene alla classifica e all’ambiente in generale. La squadra di Vivarini è in netta crescita e sembra aver trovato le giuste misure in mezzo al campo e sopratutto in difesa. Tutto questo nonostante le pesanti assenze di De Vitis, Acosty e Boakye.
calcio-latina-vivarini-2-2016Ora il Latina è a quota 18 punti e al 12^ posto in classifica a soli quattro punti dalla zona play-off. Fino a qualche settimana fa Vivarini sembrava poter essere in discussione, ma la scelta della società di continuare a dare fiducia al proprio allenatore sta ripagando.

FORMAZIONI
Spal: Marchegiani, Ghiglione (35’ st Silvestri), Bonifazi, Vicari, Giani, Del Grosso, Schiattarella, Arini, Mora (1’ st Castagnetti), Cerri (14’ st Zigoni), Antenucci. A disp.: Thiam, Spighi, Grassi, Finotto, Beghetto, Pontisso. All.: Semplici
Latina: Pinsoglio, Brosco, Dellafiore, Garcia Tena, Bruscagin (42’ st Rolando), Mariga, Bandinelli (45’ st Rocca), Di Matteo, Scaglia, Corvia, Gilberto (45’ st Paponi). A disp.: Tonti, Regolanti, Coppolaro, D’Urso, Nica, Amadio. All.: Vivarini

Arbitro: Ros di Pordenone Assistenti: Rossi di Rovigo e Formato di Benevento Quarto uomo: De Angeli di Abbiategrasso

Espulsi: 32’ st Vicari per doppia ammonizione

Ammoniti: Bonifazi, Bandinelli, Ghiglione, Vicari, Giani

LA GARA
Primo tempo –  Ritmo subito alto a Ferrara. Al 2’ Spal pericolosa con Mora, che non arriva per un soffio sul cross di Schiattarella. Risposta nerazzurra sull’asse Gilberto-Corvia (4’): assist del brasiliano, sinistro di prima intenzione dell’attaccante deviato in angolo dal disperato recupero di Giani. Al 17’ ancora Latina: Bandinelli, dopo un’azione manovrata, conclude alto. Al 20’ occasione per i biancocelesti: sinistro di Mora dalla distanza, Pinsoglio ci mette i pugni. La gara resta equilibrata, senza ulteriori occasioni da rete: il primo tempo si chiude 0-0.

Secondo tempo – Regna l’equilibrio anche nella ripresa. Il match si gioca a centrocampo, tanto possesso e molta fisicità: poche le azioni pericolose. Al 12’ Antenucci sbaglia la mira, al 19’ stessa sorte per Corvia. Al 24’ lo stesso attaccante nerazzurro lascia partire un gran sinistro dai 20 metri: Marchegiani si supera e salva in angolo. Sugli sviluppi del corner, ancora Latina vicino al vantaggio: stavolta sul siluro di Mariga si immola Arini, che respinge con il corpo aiutandosi anche con un braccio. Al 32’ la Spal resta in inferiorità numerica: Vicari stende Corvia lanciato verso l’area biancoceleste e si becca il secondo giallo della propria gara. L’ultima parte del match scivola via senza ulteriori emozioni: dopo due minuti di recupero al “Paolo Mazza” termina 0-0.

Comments

comments

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


MandarinoAdv Post.