Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Un Latina eroico sbanca Vicenza per 0-1: Pinsoglio para un rigore

Santori Banner

calcio-latina-pinsoglio-2016Un Latina eroico conquista la seconda vittoria consecutiva, la prima in trasferta in questo campionato. Vicenza battuto 0-1 dopo una gara assurda anche solo da raccontare. Gli uomini di Vivarini restano in inferiorità numerica nella seconda metà del primo tempo per l’espulsione di Nica ma nonostante tutto giocano meglio dei padroni di casa reclamando persino un rigore (che sembra essere netto) con Corvia. Rigore che arriva nel secondo tempo ed è lo stesso Corvia a realizzare dal dischetto. Nel finale di partita sale in cattedra anche Pinsoglio che para un rigore concesso al Vicenza: dal dischetto va Bellomo ma il portiere nerazzurro spegne le luci al Romeo Menti.
Nerazzurri da applausi e che portano a casa 3 punti fondamentali in questa risalita iniziata con la vittoria casalinga di sabato scorso. Vivarini finalmente può sorridere insieme a tutti i tifosi.

VICENZA-LATINA 0-1

 

Vicenza: Benussi, Adejo, Esposito (1’ st Zivkov), Bogdan, Pucino, Rizzo, Vita (43’ st Raicevic), Signori (16’ st Giacomelli), Bellomo, Siega, Cernigoi. A disp.: Vigorito, Zaccardo, Smith, Orlando, Urso, Fabinho. All.: Bisoli

Latina: Pinsoglio, Bruscagin, Dellafiore, Garcia Tena, Nica, Mariga, Bandinelli, Di Matteo, Scaglia (48’ st Brosco), Corvia (45’ st Paponi), Acosty (34’ st Rolando). A disp.: Tonti, Coppolaro, Nelson, D’Urso, Rocca, Amadio. All.: Vivarini

Arbitro: Aureliano di Bologna Assistenti: Gori di Arezzo e Rossi di La Spezia Quarto uomo: Prontera di Bologna

Marcatori: 5’ st Corvia (rig.)

Note – Al 42′ st Pinsoglio para un rigore a Bellomo

Espulsi: 27’ Nica per fallo di gioco su Bellomo. Al 39’ allontanati dal terreno di gioco Vincenzo Vivarini e Fabrizio Zambardi per proteste

Ammoniti: Bruscagin, Rizzo, Cernigoi, Bandinelli, Bellomo, Mariga, Garcia Tena

Spettatori paganti: 1448 per un incasso di 14272 euro Abbonati: 5630 per un incasso quota rateo abbonati di 32879 euro Spettatori totali: 7078 per un incasso totale di 47151

Primo tempo –  Avvio di marca vicentina: i biancorossi, con un gran pressing, cercano di imporre il gioco nella parte iniziale di gara. Al 7’ punizione maligna di Bellomo, respinge Pinsoglio. Il Latina risponde al 13’: botta di Acosty dalla distanza, palla sul fondo. Si arriva al 20’ senza ulteriori emozioni ma ormai da qualche minuto sono i nerazzurri ad aver preso in mano il pallino del gioco. Al 27’, però, il Latina resta in inferiorità numerica: Aureliano espelle Nica per un fallo a metà campo su Bellomo. Al 29’ miracolo di Pinsoglio sul destro a botta sicura di Adejo. Al 38’ il signor Aureliano di Bologna nega un rigore al Latina: Adejo stende Corvia lanciato a rete in area biancorossa, sarebbe penalty ed espulsione ma l’arbitro non la pensa così e lascia incredibilmente proseguire tra le proteste nerazzurre. A farne le spese sono Vincenzo Vivarini e il vice Fabrizio Zambardi allontanati dal terreno di gioco insieme per proteste. Dopo 2 minuti di recupero il primo tempo termina 0-0.

Secondo tempo – La ripresa si apre con il vantaggio nerazzurro. Bogdan atterra Corvia in area vicentina, stavolta Aureliano non sbaglia e concede giustamente il rigore al Latina: dal dischetto (5’) lo stesso Corvia fa centro. Nonostante il vantaggio e l’inferiorità numerica, il Latina continua a tenere saldamente in mano la gara. La spinta vicentina alla ricerca del pari aumenta soltanto nella parte finale del match, ma i biancorossi trovano sulla propria strada un super Pinsoglio. Il portiere nerazzurro è prodigioso prima sul colpo di testa di Cernigoi, poi sul rigore calciato da Bellomo (fallo di Garcia Tena su Rizzo): “Pinso” ipnotizza il fantastica dei lanieri e permettere al Latina di arrivare avanti fino al termine. Dopo 4 minuti di recupero al Menti finisce con la vittoria nerazzurra.

 

Comments

comments

  • Marione53

    Grande cuore nerazzurro, impresa da ricordare!

MandarinoAdv Post.