Website Security Test
Banner Bodema – TOP

VIDEO Buttarelli illustra i problemi dell’Urbanistica e parla di equivoco sui Piani

Santori Banner

L’attesa conferenza stampa dell’assessore Buttarelli e del sindaco Coletta sui problemi dell’urbanistica a Latina.

VIDEO

Buttarelli ha tracciato un quadro complessivo delle criticità legate ai piani annullati, confermando l’ipotesi di riportarli in Consiglio comunale per le varianti. Su questo punto non è stato categorico ma ha lasciato intendere che, a suo avviso, è l’unica possibilità.

“C’è stata un interpretazione errata”, ha esordito il sindaco Damiano Coletta, riferendosi alle parole dell’assessore all’Urbanistica durante il suo intervento in Consiglio inerente alla programmazione di mandato. “I Piani Particolareggiati sono annullati, punto”, ha continuato. “La continuità urbanistica di cui parlava l’assessore non è con la precedente amministrazione, ma con le precedenti”, ha puntualizzato il primo cittadino sottolineando il plurale. “Possiamo aver commesso degli errori in questa prima fase di mandato, ma una coerenza è necessaria”. Una coerenza che però deve riguardare anche le promesse offerte alla cittadinanza in campagna elettorale che non possono essere disattese: “No a consumo di suolo, sì alla riqualificazione di periferie e centro storico”.

Una spiegazione più dettagliata sulla questione arriva appunto da Gianfranco Buttarelli: “Non è possibile oggi redigere piani conformi ad uno strumento urbanistico di 40 anni fa”, la sentenza del delegato all’urbanistica. La soluzione va ricercata necessariamente in una riproposizione dei piani in Consiglio in variante al PRG, varianti intese come delle riconfigurazioni degli ambiti. E sul piano della sostenibilità e del rispetto dei requisiti urbanistici rassicura: “Questi piani hanno bisogno di una Vas che non hanno avuto. Ed è impossibile redigere una Vas senza una quota adeguata di verde pubblico”. E ancora: “La sostenibilità ambientale è nella natura di Lbc”. Lo scenario intriso di criticità che si era palesato nelle varianti approvati dalla giunta Di Giorgi saranno superati –  l’annuncio di sindaco ed assessore –  tramite un confronto con la Regione (a cui spetta l’ultima parole su piani attuativi in variante al PRG) circa i parametri su cui attenersi per rispettare gli standard urbanistici.

(video giornaledilatina)

Comments

comments

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


MandarinoAdv Post.