Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Finalmente è Latina, i nerazzurri vincono e convincono: Bari battuto 2-1

Santori Banner

calcio-latina-corviaFinalmente una vittoria, finalmente una prestazione convincente, finalmente è Latina. Al Francioni i nerazzurri conquistano una vittoria fondamentale alle spese del Bari di Stellone battuto per 2-1.  E’ una vittoria che ridà fiducia all’ambiente e alla squadra di Vivarini che non veniva da settimane facili. Il Latina muove la classifica e segna che potrebbe rivelarsi la svolta in una stagione finora tormentata. Ripagano le scelte di Vivarini che manda in campo dal primo minuto il recuperato Nica e Corvia al posto di Paponi. E’ proprio l’esterno romeno a guadagnarsi nel primo tempo il calcio di rigore che manda dal dischetto Corvia per l’1-0 al 13^ minuto. Il raddoppio, sempre nella prima frazione di gioco, arriva poco prima di andare negli spogliatoi ed è una magia su calcio di punizione di Scaglia: palla sotto l’incrocio dove Micai non può arrivare e al 43′ è 2-0.
Nel secondo tempo il Bari prova a cambiare l’inerzia della gara dopo 45′ di supremazia nerazzurra. E’ subito Martinho ad andare vicino alla rete con un doppio palo che è il preludio al gol che arriva al 14′ da calcio d’angolo: Pinsoglio esce male e De Luca insacca. Il Bari ci crede e attacca alla ricerca del pari: Pinsoglio è bravo a riscattarsi sul tentativo sempre di De Luca. I nerazzurri poi sfiorarano più volte la rete del ko con Corvia che sciupa un occasione clamorosa davanti la porta facendosi murare da Micai.
Alla fine vince il Latina, meritatamente e sotto gli applausi del Francioni. Un sospiro di sollievo per Vivarini e la società che in settimana aveva confermato la fiducia nel proprio allenatore. Un buon Latina quello visto in campo quest’oggi, difesa più concentrata del solito, squadra brava ad accorciare su ogni pallone e veloce nel ripartire grazie anche all’ottimo lavoro di un ritrovato Corvia, probabilmente migliore in campo. Finalmente bene anche Mariga dopo tante gare negative, il centrocampista keniota ha giocato una gara attenta sia in fase di copertura che d’impostazione. E finalmente, e questo fa notizia, un rigore a favore dei nerazzurri.

I nerazzurri fanno un balzo in classifica che gli permette di ragguingere a quota 13 punti Salernitana, Pro Vercelli e Vicenza con il gruppo avanti a soli 14 e 15 punti. La classifica resta corta, il Latina può e deve cominciare a correre con la speranza che la gara di oggi rappresenti il vero inizio di stagione.

 

LATINA-BARI 2-1

Latina: Pinsoglio, Bruscagin, Dellafiore, Garcia Tena, Nica (18’ st Gilberto), Mariga, Bandinelli (40’ st Rocca), Di Matteo, Scaglia, Corvia, Acosty (26’ st D’Urso). A disp.: Tonti, Regolanti, Coppolaro, Rolando, Paponi, Amadio. All.: Vivarini

Bari: Micai, Cassani (40’ st Castrovilli), Di Cesare, Moras, Daprelà (17’ st De Luca), Furlan, Fedele, Valiani, Doumbia (1’ st Martinho), Brienza, Maniero. A disp.: Ichazo, Romizi, Tonucci, Boateng, Basha, Capradossi. All.: Stellone

Arbitro: Abisso di Palermo Assistenti: Rocca di Vibo Valentia e Robilotta di Sala Consilina Quarto uomo: Proietti di Terni

Marcatori: 13’ Corvia (rig.), 44’ Scaglia, 17’ st De Luca

Ammoniti: Moras, Mariga, Maniero, Bruscagin, Corvia, Doumbia, Valiani, Fedele

Spettatori paganti: 977 per un incasso di 13615 euro Abbonati: 1292 per un incasso quota rateo abbonati: 12306 euro. Spettatori totali: 2269 per un incasso totale di 25921 euro

Primo tempo –  Il match, dopo una prima fase di studio, si sblocca al 13’ quando Doumbia atterra Nica in area biancorossa e manda il Latina sul dischetto: dagli undici metri Corvia spiazza Micai e porta in vantaggio i nerazzurri. Il Bari prova a reagire ma trova sulla propria strada un Latina ben messo in campo. Pinsoglio non corre pericoli, mentre sul versante opposto sono gli avanti pontini a mettere in costante apprensione la retroguardia barese. Al 44’ i nerazzurri raddoppiano: Scaglia prima si guadagna un calcio di punizione dal limite (fallo di Doumbia), poi lo trasforma con una parabola perfetta che si infila nel sette. Il primo tempo si chiude con il Latina avanti 2-0.

Secondo tempo – Al 7’ occasione per il Bari: doppio palo di Martinho, sul secondo decisivo l’intervento di Pinsoglio. Al 14’ si pareggia il conto dei legni: punizione di Scaglia, Garcia Tena di testa centra il montante alla destra di Micai. Al 17’ il Bari accorcia le distanze con De Luca (colpo di testa sul corner di Martinho). Lo stesso De Luca ha la palla del pari al 23’: miracolo di Pinsoglio che si salva in angolo. Non è da meno Micai che, al 37’, con un intervento prodigioso nega a Corvia la doppietta personale. Dopo quattro minuti di recupero la gara del Francioni termina con la vittoria del Latina (2-1).

 

Comments

comments

MandarinoAdv Post.