Website Security Test
Banner Bodema – TOP

FOTO Il sindaco Coletta celebra la prima unione civile tra Gianfranco e Marco

Santori Banner
  • unione-civile-latina-2016-3
  • unione-civile-latina-2016-2
  • unione-civile-latina-2016-1

Gianfranco Camilli, 63 anni, e Marco Emanuele Fanelli, 46 anni. Sono loro i protagonisti della prima unione civile celebrata nel Comune di Latina dal sindaco Damiano Coletta. La cerimonia è stata celebrata stamani nell’aula consiliare del Comune, poi la festa in un ristorante. Dopo aver pronunciato le formule di rito, il Primo cittadino ha voluto dedicare alla coppia il sonetto CXVI di William Shakespeare.

Comments

comments

4 commenti

  1. +3 Vote -1 Vote +1Umberto

    … si, tanti auguri e va tutto bene, mi fa piacere per loro, ma perchè io ho dovuto sposarmi nella sede di via Ezio (orribile!!!) e qui è concessa la sede centrale in pompa magna?

    Così le foto al Sindaco venivano meglio?

    Spero si cominci a concedere la sede centrale a tutti, mi sembra il minimo.

    Comunque – ancora – tanti auguri.

    Reply
  2. +4 Vote -1 Vote +1Gennaro

    Tanti auguri ai neo sposi. E spero che sia il primo rito civile di una lunga serie

    Reply
  3. -4 Vote -1 Vote +1roby

    Sicuramente ci saranno altre unioni, d’altronde il neo sindaco una delle prime foto che si è fatto sono state quelle del gay pride di Latina, che tenerezza.

    Reply
  4. Vote -1 Vote +1Cittadino di Latina

    Tanti auguri! @Umberto La sede si via Ezio è una vergogna.
    Se non sbaglio ci sono addirittura due tariffari differenti e quella costa meno…come a dire se non hai i soldi e non c’è posto quella è l’unica scelta.

    Spero venga eliminata come luogo deputato sia per i matrimoni che per le unioni civili.

    PS: alcuni comuni come Sermoneta stanno sfruttando bene alcuni luoghi belli (es il loggiato) e se li fanno giustamente pagare. Perché non trovarne anche da noi? Sarebbe una giusta entrata per il Comune da impiegare per altri progetti… (cultura, valorizzazione del territorio)

    Reply

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


MandarinoAdv Post.