Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Il centro donna Lilith organizza un convegno sulla scrittrice Anna Maria Ortese

Santori Banner

anna-maria-orteseGiovedì, 27 ottobre alle ore 9,30 presso l’aula magna del Liceo Scientifico G. B. Grassi di Latina, il Centro donna Lilith presenta il primo incontro del convegno: “L’Oscura Luminosità della vita e delle opera di Anna Maria Ortese – Incontro di riflessione”. “Crediamo molto – spiegano le organizzatrici – in questo convegno di studi nel quale abbiamo coinvolto studiose e studiosi della Ortese che in due giornate di studio parleranno con studenti e docenti di questa autrice e del posto che le compete all’interno dei canoni culturali e letterari dei nostri tempi. Un ambizioso e importante progetto nell’ambito delle iniziative per la celebrazione del trentesimo anniversario dell’Associazione, il Centro Donna Lilith si è impegnato perché agli studenti dei licei del territorio provinciale e ai loro insegnanti fosse data l’opportunità di approfondire la conoscenza di una delle figure più significative della letteratura italiana del Novecento: Anna Maria Ortese. Una scrittrice, che ha dato anche il suo vasto contributo di giornalista ai più importanti giornali italiani e ha ottenuto i più prestigiosi riconoscimenti letterari, non è neanche menzionata nei testi di storia della letteratura italiana del Novecento in uso nei nostri licei”

Al primo incontro saranno presenti: Monica Farnetti, docente di letteratura Italiana presso l’Università degli studi di Sassari e curatrice della maggior parte dell’opera di Anna Maria Ortese pubblicata dalla casa ed. Adelphi; Daniele Visentini, giovane insegnante di Italiano nato a Latina, che insegna in un istituto superiore di Padova, che ha scritto sull’autrice e ne ha sperimentato nella scuola un itinerario didattico.

“Affinché la presenza di questi studiosi – spiega il centro donna Lilith – si apra in maniera più approfondita all’interesse di coloro che li ascolteranno, il Gruppo di Ricerca Didattica della Differenza del Centro Donna Lilith ha richiesto la disponibilità di insegnanti particolarmente motivate con le quali è stato concordato l’itinerario didattico che sarà inserito nelle programmazioni di classe e di Istituto e che accompagna la partecipazione degli/delle studenti ai due incontri”.

Per la preparazione degli studenti a questo primo incontro sono state suggerite, il romanzo “L’Iguana” e la raccolta di racconti “Il mare non bagna Napoli”. Parteciperanno al convegno le classi del Liceo G.B. Grassi, nel Liceo E. Maiorana, del Liceo Artistico, dell’I.T.C. “Vittorio Veneto-Salvemini” e dell’I.S. “Galilei-Sani” di Latina e del Liceo “Meucci” di Aprilia. Il secondo incontro avrà luogo nella seconda metà di gennaio 2017.

Comments

comments

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


MandarinoAdv Post.