Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Volley, niente da fare per la Top Volley: passa Modena in tre set

Santori Banner

latina-modena-1Bastano tre set all’Azimut Modena per aggiudicarsi la quinta giornata della Superlega UnipolSai. I campioni d’Italia superano a suon di ace la Top Volley Latina e si portano a casa l’intera posta in palio. Rimangono così imbattuti, mentre i pontini sono in attesa della prima vittoria in stagione. Il miglior giocatore della partita è Earvin Ngapeth, autore di 20 punti con il 64% di positività in attacco e 4 ace. Al di là dei numeri, il francese si è dimostrato ancora una volta formidabile al servizio.

LA CRONACA – Roberto Piazza schiera Orduna al palleggio e Vettori opposto, Piano e Holt al centro, Earvin Ngapeth e Petric schiacciatori, Rossini libero. Vincenzo Nacci risponde con Sottile in regia e Fei opposto, Gitto e Rossi al centro, Maruotti e Penchev di banda, Fanuli libero. Primo set che inizia palla su palla con le due formazioni che non chiudono alcuni break point, Modena sblocca la situazione portandosi 4-7, con un ace di Maruotti i pontini si riportano in parità sull’8, muro di Vettori e pipe di Petric per l’allungo degli emiliani 13-16, poi un muro di Piano sigla 17-22 per il 20-25 che chiude il parziale.

 

Un ace di Ngapeth, un muro di Holt, Petric e un altro ace di Ngapeth aprono il secondo set (0-4) e Nacci ferma il gioco. Pipe di Ngapeth (0-5), ace di Holt e contrattacco Petric (1-8), errore di Rossi e ace di Petric (3-12), dentro Klinkenberg, ace di Maruotti (6-13), Vettori di prima intenzione, 6-15 e Latina ferma il gioco. Invasione Latina (7-17), errore di Petric e muro di Gitto (10-17), dentro Massari, sul 16-23 dentro Strugar per alzare il muro, contrattacco di Fei (17-23) e Piazza chiede tempo. Maruotti di prima intenzione (19-24) è una pipe di Ngapeth a chiudere il parziale 19-25.

Terzo set con Klinkenberg confermato, ace e pipe di Ngapeth, 0-3, timeout di Nacci. Contrattacco di Fei (4-5), muri di Rossi e Fei, 9-8 con Piazza che chiama tempo. Dentro Le Roux come opposto, fallo di seconda linea di Ngapeth (11-9), errore di Petric (14-11), muro di Holt (15-14), errore di Le Roux (17-14), ace di Ngapeth e Petric (18-18), ace di Holt, 19-20 e i pontini fermano il gioco. Muro di Piano (19-21), ace di Holt (19-22), e Piano mura il 21-25.

Apparentemente tranquillo a fine gara il tecnico della Top Volley Vincenzo Nacci: “Abbiamo margini di miglioramento”, dice. E poi aggiunge pensando al passato e ai prossimi impegni: “Contro Civitanova domenica siamo riusciti a contenere i loro battitori oggi non sempre ci siamo riusciti. Ci aspetta ancora Trento, poi abbiamo gare dove dobbiamo fare punti”.

Comments

comments

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


MandarinoAdv Post.