Website Security Test
Banner Bodema – TOP

I genitori dell’asilo Babylandia: “Anche da Coletta solo promesse, il giardino resta inagibile”

Santori Banner
  • coletta-asilo-nido-viabachelet-latina-4
  • coletta-asilo-nido-viabachelet-latina-3
  • coletta-asilo-nido-viabachelet-latina-2
  • coletta-asilo-nido-viabachelet-latina-1

Dallo scorso anno i bambini dell’asilo comunale Babylandia in via Bachelet sono senza giochi, con il giardino sotto sequestro per motivi di sicurezza. Una situazione segnalata diverse volte, ma ancora senza soluzione. La chiusura è stata decisa, circa un anno e mezzo fa, per i problemi di sicurezza dei giochi, alcuni dei quali sono per uso interno e non esterno, ma anche per la pavimentazione sconnessa del giardino e per alcuni alberi pericolanti.

I genitori, oggi, sono avviliti e delusi. «Abbiamo spiegato tutto ai responsabili del Comune – spiegano – inviando, l’anno scorso, anche una raccomandata per illustrare nel dettaglio i disagi che i nostri figli vivono quotidianamente. Ma ancora nulla si muove».

  • giostre-giochi-sequestro-scuola-asilo-via-bachelet-latina-1
  • giostre-giochi-sequestro-scuola-asilo-via-bachelet-latina-7
  • giostre-giochi-sequestro-scuola-asilo-via-bachelet-latina-3
  • giostre-giochi-sequestro-scuola-asilo-via-bachelet-latina-2

Ora i genitori ricordano con amarezza l’incontro, all’asilo, con Damiano Coletta e i suoi impegni: «Coletta fece visita all’asilo mostrandosi interessato ai problemi dei nostri bambini – raccontano oggi i genitori – ma ancora non vediamo risultati, ma solo tante promesse. Noi speravamo di rientrare quest’anno potendo usufruire del bel giardino che ha la scuola, con tutti i giochi di nuovo utilizzabili. E invece anche stavolta solo promesse e nessun risultato».

I bambini restano in classe, guardando dalle finestre quei giochi colorati che non possono più usare.

Comments

comments

2 commenti

  1. +4 Vote -1 Vote +1roby

    Perchè non ci sapete fare, se chiamavate Coletta promettendogli qualche foto ,lui sarebbe intervenuto e magari rsiolveva il problema. A lu piacciono tante le foto.

    Reply
  2. +3 Vote -1 Vote +1Ansioman

    Todo Cambia…e comunque non è che Calandrini avrebbe fatto diversamente!!!

    Siamo sempre nella m…a!

    Reply

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


MandarinoAdv Post.