Website Security Test
Banner Bodema – TOP

LA LETTERA Mio figlio autistico senza insegnante di sostegno non può andare a scuola


asilo-scuola-via-bucarest-latinaPubblichiamo la mail inviata a Latina24ore.it dalla mamma di un bambino autistico di Latina. Inviate le vostre segnalazioni a redazione@latina24ore.it 

Buongiorno,

sono la mamma di un bambino autistico di Latina. Vorrei denunciare la vergognosa situazione che noi famiglie viviamo, insieme ai nostri figli, all’inizio di ogni anno scolastico a Latina, ma anche in altre regioni. Siamo alla quarta settimana dall’inizio delle lezioni e molte insegnanti di sostegno ancora non sono state nominate e, cosa ancora più grave, non sono state sostituite come si fa normalmente quando un’insegnante è assente.

I nostri figli ogni anno si trovano a dover affrontare il ritorno a scuola in maniera ancora più traumatica. Per i più fortunati c’è la presenza (12 ore a settimana) dell’assistente all’autonomia (che fa parte di una coop) che si trova a far fronte all’inserimento degli alunni senza alcun supporto qualificato. La dirigente scolastica ripete che non dipende da lei ma dal Ministero. Trovo questa situazione ingiusta e irrispettosa: i nostri figli hanno gli stessi diritti degli altri. Siamo abbandonati dalle istituzioni che dovrebbero garantire il rispetto dei diritti delle norme in materia di disabilità, ma di ciò sembra non importare a nessuno in questo Paese.

Lunedì il problema doveva risolversi e invece era presente soltanto l’insegnante curriculare ma non quella di sostegno, così ho dovuto portare via mio figlio dalla scuola materna di via Bucarest (Settimo circolo).

Francesca Gaito

Comments

comments

  • Cinico

    i soldi ci sono ma li dirottano per fare il “ponte dello stretto” e non solo questa opera per “pubblica” utilità.

    • haran banjo

      Ma magari li usassero per il ponte sullo stretto! Li usano invece per risanare MPS o peggio ancora le banche straniere….

MandarinoAdv Post.