Website Security Test
Banner Bodema – TOP

VIDEO Un rapimento in piazza a Cisterna, ma è solo il ciak di un film thriller

  • cisterna-film-riprese-videomaiki
  • cisterna-film-riprese-video

Un rapimento in Piazza XIX Marzo a Cisterna e poi nella corte interna di Palazzo Caetani. Sono le scene del nuovo progetto cinematografico che vede impegnata la troupe diretta dal regista statunitense Alain Maiki.

Solo qualche mese fa ha conosciuto il territorio pontino per le riprese del suo ultimo film “Uma” di prossima uscita. Ne è rimasto talmente affascinato da essere tornato insieme alla nota attrice e modella venezuelana Alexandra Braun per realizzare qui anche il suo “progetto pilota” per un serial destinato alla televisiva americana.
Ieri, dunque, un’intensa giornata di riprese a Cisterna con un cast di attori internazionali.
Dopo aver svolto numerosi ciak all’interno delle suggestive Grotte di Palazzo Caetani, la troupe ha trasferito in serata il set in Piazza XIX Marzo dove, tra i passanti incuriositi dall’insolito movimento, si è svolta la scena del rapimento di una turista francese intenta a scattare foto col suo cellulare e all’improvviso tratta a forza all’interno di un’auto furgonata.
Poco più tardi un altro rapimento, vittima un giovane italiano anche lui colto di sorpresa dal solito uomo incappucciato questa volta nascosto dietro una delle colonne del portico interno di Palazzo Caetani.
Da quel poco che finora è dato di sapere, si tratta di un thriller dai ritmi veloci, suspense, colpi di scena e temi psicologici che partendo dall’Italia, precisamente la terra pontina, toccheranno varie nazioni per lasciare il pubblico col fiato sospeso fino al finale a sorpresa.
Un progetto, questo, che ha già avuto dimostrazioni di interesse da un distributore internazionale di serie tv e che gode del prezioso supporto della Latina Film Commission diretta da Rino Piccolo.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.