Website Security Test
Banner Bodema – TOP

L’inchiesta su Lollo non è chiusa: Sequestrato il patrimonio dell’architetto Filigenzi

tribunale-latina-faldoniL’inchiesta su Lollo e la sua cricca non è conclusa. La Procura di Perugia ha disposto il sequestro del patrimonio immobiliare di Fausto Filigenzi, l’architetto indagato nell’ambito dell’inchiesta sulle mazzette nella sezione fallimentare del Tribunale di Latina. L’architetto era stato tirato in ballo da Lollo durante uno dei suoi interrogatori. Filigenzi annunciò una denuncia per calunnia nei confronti dell’ex giudice di Latina.

Il sequestro delle proprietà di Filigenzi – scrive Il Messaggero – è avvenuto alcune settimane fa su disposizione della Procura di Perugia. Secondo l’accusa l’architetto «si impegnava a retrocedere a Lollo per le liquidazioni delle somme per l’espletamento degli incarichi ricevuti quale stimatore e Ctu una quota parte pari al 50% della liquidazione netta». Nel mirino 10 procedure tra le quali il fallimento del gruppo Cedis Izzi e quello del caseificio Eredi Mandara. L’inchiesta su Lollo è ancora aperta e potrebbe portare a nuovi sviluppi.

Comments

comments

  • ALDINO

    Speriamo che la Giustizia riesca a scoperchiare questa pentola sulla Latina Bene !

MandarinoAdv Post.