Website Security Test
Banner Bodema – TOP

FOTO Sindaco e volontari in via Tasso per cancellare le scritte offensive

  • scuola_via_tasso_pulizia_scritte_0
  • scuola_via_tasso_pulizia_scritte_9
  • scuola_via_tasso_pulizia_scritte_8
  • scuola_via_tasso_pulizia_scritte_7
  • scuola_via_tasso_pulizia_scritte_6
  • scuola_via_tasso_pulizia_scritte_5
  • scuola_via_tasso_pulizia_scritte_4
  • scuola_via_tasso_pulizia_scritte_3
  • scuola_via_tasso_pulizia_scritte_2
  • scuola_via_tasso_pulizia_scritte_1

Neanche 24 ore dal raid dei vandali e la scuola di via Tasso è già ripulita. Merito di molti cittadini e militanti di Latina Bene Comune che, insieme al sindaco Damiano Coletta, stamani hanno cancellato le brutte scritte tracciate nella notte tra venerdì e sabato. Svastiche, offese, falli, disegni osceni sui vetri della scuola guidata da Nino Leotta, preside ma anche consigliere comunale di LBC. Secondo lui non ci sono dubbi: “E’ stato un attacco non solo a me, ma a tutto il movimento di Latina Bene Comune”.

La denuncia è stata inoltrata alla Questura. Indaga la Digos per risalire ai responsabili del raid vandalico. La scuola non è dotata di telecamere di videosorveglianza.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.