Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Cisterna, rapisce e tenta di violentare una minorenne: scattano gli arresti domiciliari per un uomo di 70 anni

polizia-questura-latina-24oreViolenza sessuale  e sequestro di persona ai danni di una giovane adolescente: sono queste le accuse con le quali un uomo di 70 anni di Cisterna è stato posto agli arresti domiciliari.

La denuncia della minore è arrivata qualche giorno fa: durante l’esposizione dei fatti, ancora visibilmente scossa,  ha riferito che, mentre camminava a piedi lungo il tratto urbano della via Appia Nord a Cisterna, è stata fermata dall’anziano, un soggetto a lei conosciuto in quanto residente nello stesso quartiere. L’uomo le ha offerto un passaggio a casa, una richiesta che la giovane ha scambiato ingenuamente come una gentilezza e che ha subito accettato. Ma invece di accompagnarla nel luogo concordato, il 70enne si è diretto verso una zona di compagna e, una volta fermata l’auto, ha cominciato a importunare la ragazza, toccandola e facendole delle avance. Le minacce della vittima di raccontare tutto alla polizia, tuttavia, hanno fatto desistere l’uomo dal portare a termine i suoi propositi.

Riportandola in città, le ha intimato di non sporgere denuncia dell’accaduto. Ma la giovane cisternese non si è fatta intimorire ed ha subito raccontato tutto ai genitori, i quali si sono attivati nel chiedere aiuto alle forze dell’ordine. Il racconto della ragazza, ritenuto attendibile dagli investigatori,  trovava immediato riscontro negli accertamenti eseguiti  dagli agenti di Polizia (descrizione dei luoghi, autovettura usata, oggetti all’interno della vettura), motivo per il quale l’aggressore è stato identificato e denunciato all’Autorità Giudiziaria.

 

Comments

comments

  • Sissi

    Ma perché i pedofili non fanno un po’ di galera? Magari con i detenuti padri di famiglia: chissà che non gli facciano passare la voglia di molestare ragazzine

MandarinoAdv Post.