Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Mafia a Fondi, nessuna incompatibilità del giudice Aielli

Dopo la dichiarazione di incompatibilità del giudice De Angelis, ora la difesa invoca la stessa incompatibilità anche per Lucia Aielli (nella foto) presidente del collegio penale al quale è stato assegnato il processo Damasco 2 sulle infiltrazioni mafiose a Fondi.

L’eccezione di incompatibilità è stata però respinta dal tribunale sottolineando che gli atti emessi dal giudice quando era gip non sono di merito e pertanto non esiste incompatibilità. L’avvocato Angelo Palmieri, tuttavia, ha chiesto comunque la ricusazione del giudice. Lo stesso problema di incompatibilità ha riguardato anche il giudice De Angelis e il gip di Roma Morgigni.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.