Website Security Test
Banner Bodema – TOP

La squadra di Coletta incontra la Giunta Regionale: ecco tutti i progetti per Latina

  • smeriglio-coletta-latina-2
  • smeriglio-coletta-latina

Dopo l’incontro informale post-insediamento tra il sindaco Damiano Coletta e Nicola Zingaretti, si è tenuto questa mattina il primo vero faccia a faccia tra la nuova amministrazione e la Regione. Una delegazione della Giunta regionale, guidata dal Vicepresidente Massimiliano Smeriglio, è stata ricevuta presso il Comune per confrontarsi con la squadra di Coletta. Sviluppo economico, ambiente, politiche sociali, organizzazione e gestione. Questi i temi sul tavolo di discussione.

Diverse sono state le proposte avanzate dagli Assessori di Piazza del Popolo n.1. Su tutti il progetto per la Casa dell’Enogastronomia – in vista di una maggiore promozione della filiera agroalimentare pontina – e la candidatura di Latina per la nuova sede dell’Agenzia Europea del Farmaco.

Impellente è invece la necessità di modernizzare la macchina amministrativa, come sottolineato dall’Assessore al Bilancio Giulio Capirci nel corso del Consiglio di ieri: 80 mila euro, infatti verranno spesi per una nuova linea LAN e 5 mila per un nuovo software.

Tutt’altro che marginale, infine, la questione della valorizzazione di un territorio come quello pontino, che da sempre è relegato al ruolo di eterno incompiuto. Potenzialità immense, ma poche idee. O forse poco interesse.  Sono stati illustrati, pertanto,  degli spunti per una caratterizzazione turistica, dal Sentiero della Bonifica a interventi di salvaguardia e valorizzazione dei vari canali.

Affrontato anche il tema del riconoscimento dell’ospedale Santa Maria Goretti a Dea di II livello, proprio come previsto dal Piano di Rientro Sanitario presentato dall’amministrazione Zingaretti al Ministero nell’Aprile del 2014.

“Una giornata di lavoro importante per avviare una sinergia tra Regione e Comune di Latina – ha sottolineato il Vicepresidente Smeriglio – nell’ottica di una collaborazione istituzionale che proseguirà nei prossimi anni e che pone al centro l’analisi di urgenze e questioni strutturali da affrontare in maniera condivisa.” Parole a cui si aggancia il sindaco Damiano Coletta per esternare tutta la sua soddisfazione per il confronto tenutosi:”Una giornata storica. – dichiara – Un’occasione nata dall’incontro con il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti che si è concretizzata a pochi giorni dall’insediamento della nuova Amministrazione, alla luce della grande scelta di cambiamento fatta dalla nostra comunità. Su Latina ci sono molte aspettative e il comune sentire tra Regione e Comune è la strada giusta da intraprendere per soddisfarle”

Insomma, senza il via libera da Roma molti dei progetti strutturali di cui Latina necessità da tempo rischiano di rimanere nel cassetto. Coletta lo sa, ed è per questo che in queste prime fasi di mandato ha più volte chiesto un confronto con il Presidente Zingaretti. L’auspicio è che quest’ultimo non risponda picche alle istanze del nuovo fronte civico della politica pontina, che polemiche a parte, sta sicuramente dando un segnale di svolta, proprio come sottolineato da Smeriglio: “La Regione intende dare pieno sostegno alle amministrazioni che accettano la sfida del cambiamento e alla nuova Amministrazione di Latina che è al lavoro per scrivere una nuova pagina e dare nuova identità alla città”.

Comments

comments

  • Marione53

    Mancano i bagnini nel tratto Capoportiere-Rio Martino (ce ne sono solo 3 in 5 chilometri di spiaggia per via della mancata apertura dei chioschi) e i bagni pubblici, per fortuna abbiamo la bandiera blu!

MandarinoAdv Post.