Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Lite nel parcheggio, morta Anna Lucia Coviello. Ora è omicidio

luigia-spinelli-2016E’ morta dopo una settimana di lotta, in ospedale, Anna Lucia Coviello, la donna aggredita lo scorso 14 giugno nelle scale del multipiano di Sperlonga dalla sua collega Arianna Magistri, ora accusata di omicidio. I medici del Goretti hanno constatato la morte cerebrale e i familiari della donna hanno detto sì alla donazione degli organi.

Un ultimo gesto di amore della donna di 62 anni morta in maniera assurda, per ragioni ancora tutte da chiarire. Cordoglio ma anche rabbia a Sperlonga, dove Anna Lucia Coviello lavorava presso l’ufficio postale, ma anche a Terracina dove viveva da anni. La donna lascia il marito e un figlio, pubblico ministero a Catanzaro.

Si aggrava la posizione di Arianna Magistri, la 45enne di Formia ora accusata di omicidio. Il pm Luigia Spinelli dovrà valutare se contestare l’omicidio volontario o preterintenzionale. I colleghi di entrambe le donne hanno riferito di litigi che andavano avanti da anni. Ma cosa è accaduto quel giorno al parcheggio multipiano? Una delle ipotesi è che Arianna Magistri sia entrata nel multipiano con l’obiettivo di incontrare la collega per discutere con lei. Omicidio premeditato o litigio casuale culminato in delitto? Le indagini proseguono.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.