Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Donna in fin di vita dopo il litigio, arrestata la collega per tentato omicidio

carabinieri-nastri-ccE’ stata arrestata con l’accusa di tentato omicidio la donna accusata di aver spinto una signora, durante un litigio, facendola cadere nel parcheggio multipiano di Sperlonga. La vittima, Lucia Coviello, è in gravissime condizioni all’ospedale Goretti di Latina dove ha subito un delicato intervento chirurgico in Neurochirurgia. In carcere è finita Arianna Magistri, 45 anni, immediatamente individuata dai carabinieri dopo il litigio, la cui dinamica è ancora tutta da chiarire.

La donna avrebbe picchiato Lucia Coviello, 62 anni, sua collega all’ufficio postale, con la quale aveva rapporti tesi da tempo. Gravi le lesioni alla testa della signora, ricoverata in condizioni disperate. L’episodio sarebbe legato a precedenti litigi tra le due colleghe che lavorano all’ufficio postale di Sperlonga. La vittima sarebbe caduta facendo un volo di diversi metri, non è chiaro se dopo la spinta della rivale.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.