Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Basket, Benacquista alla resa dei conti: contro Casalpusterlengo in palio la salvezza

basket-gramenzi-2016Domani, sabato 23 aprile alle ore 21,00 al Palabianchini, andrà in scena l’ultima giornata della regular season del campionato di A2 e sarà sfida salvezza contro l’Assigeco Casalpusterlengo. r
Siamo arrivati all’ultima fermata di un viaggio tortuoso e che ha tenuto tutti gli appassionati e tifosi di basket pontini col fiato sospeso. Mai come ora l’imperativo è vincere per gli uomini di Gramenzi, vincere per avere la sicurezza di non dover disputare i playout e coltivare una speranza, seppur molto remota, di raggiungere l’ultimo posto valido per accedere ai playoff (in questo caso tutto dipenderà dai risultati di Biella e Casale Monferrato).
La situazione in casa Latina è tale che: se vince è ottava (se perde Biella, vince Roma, ed indipendentemente da chi vince Reggio Calabria-Rieti), nona, decima o undicesima; se perde può essere dodicesima, tredicesima o quattordicesima.
Uno scenario futuro, quindi, che non potrà essere delineato prima della fine di tutti gli incontri in programma. La partita si prospetta difficile per le due compagini entrambe nella condizione di dover vincere per raggiungere la salvezza senza dover passare dai play-out.

basket-assigeco-polettiIl match dell’andata era stato vinto dalla formazione lodigiana con il risultato finale di 86-75, in quell’occasione vero e proprio mattatore della gara fu Poletti, con ben 30 punti messi a segno. Sarà lui, dunque, l’uomo a cui il team nerazzurro dovrà prestare particolare attenzione per limitarne il potenziale sotto canestro. Ma il centro dell’ Assigeco non è l’unico elemento temibile nel roster di coach Finelli, anche Fultz e Sandri sono giocatori di tutto rispetto. Senza dimenticare poi l’ex Alberto Chiumenti, vecchia conoscenza nell’ambiente pontino in quella che fu l’AB Latina, autore di una discreta prova nella gara d’andata (con 15 punti a referto).
Nonostante i problemi muscolari che ancora interessano alcuni elementi del roster e Nicola Mei costretto a scendere in campo con una maschera di protezione per il naso, dopo la frattura procuratasi sabato scorso in uno scontro fortuito durante l’allenamento,  il team della Benacquista Latina è pronto a vendere cara la pelle in quella che senza dubbio può essere definita la più importante partita della stagione. Per questo sarà necessario il supporto di tutto il pubblico nerazzurro ed il Palabianchini merita di rivivere una serata indimenticabile, memori dei fasti di un tempo quando il basket chiamava e la città rispondeva.

Coach Gramenzi: “Dipende tutto da noi. Tutto avremmo potuto immaginare tranne che arrivare all’ultima giornata della stagione regolare a quota 26 punti e avere ancora tutte le possibilità aperte. Ovviamente il nostro obiettivo primario è quello di evitare i play-out e per farlo sarà necessario giocare una buona partita e conquistare i due punti in palio. E’ vero che ci sono anche altre opportunità, ma dobbiamo essere preparati a qualsiasi evenienza anche quella di dover eventualmente prendere parte ai play-out. Dipende tutto da noi.”

Appuntamento allora a domani, ore 21, al Palabianchini. Sarà come una finale da vivere intensamente, insieme a questi ragazzi fantastici che, probabilmente, avrebbero meritato un finale di stagione diverso infortuni permettendo.

 

Comments

comments

MandarinoAdv Post.