Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Bullismo a scuola, a Latina un tavolo tra Comuni e Asl

bullismo-scuola-latina-alunno-ragazzo«La nuova legge regionale per la prevenzione e il contrasto del bullismo produce un altro positivo risultato nella provincia di Latina, dove è stato costituito un Tavolo istituzionale permanente tra i Comuni di Cisterna, Cori e Roccamassima, con la partecipazione delle scuole e della Asl territoriale. La formazione di questa prima rete di collaborazione rappresenta una preziosa opportunità in un’ottica di sistema, aprendo la strada a quel necessario sodalizio tra le principali istituzioni locali per fronteggiare un fenomeno che colpisce quasi un ragazzo su due». Lo dichiarano in una nota Massimiliano Valeriani, capogruppo regionale del PD, e Rosa Giancola, consigliera del PD.

Il Tavolo istituzionale permanente vedrà al centro la scuola, quale perno di un’azione sinergica che mira a coinvolgere tutti i soggetti protagonisti. In particolare, saranno coinvolti gli istituti comprensivi «Leone Caetani», «Alfonso Volpi» e «Plinio il Vecchio», insieme al Campus dei Licei «Massimiliano Ramadù», che raccoglie gli studenti di Cisterna, Cori, Roccamassima, Campoverde e i borghi a nord di Latina, insieme agli assessorati alle Politiche Sociali dei tre comuni interessati e alla Asl di Latina.

«L’obiettivo del Tavolo, come strumento di raccordo tra gli attori locali e la Consulta Regionale sul bullismo, sarà quello di coordinare le progettualità provenienti dal basso, indirizzandole verso una visione comune e sistemica. Solo la collaborazione tra scuole, famiglie, associazioni e Asl nei diversi territori – concludono Valeriani e Giancola – può garantire che le iniziative abbiano uniformità e valenza strategica».

Comments

comments

MandarinoAdv Post.