Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Uccise la fidanzata ad Aprilia, arrestato a Cassino per tentato omicidio

auto-carabinieri-latina-24oreHa tentato di strangolare una donna all’ospedale di Cassino (Frosinone), approfittando dell’assenza del personale sanitario. Si è spostato nella stanza vicina alla sua e, come ricostruito dai carabinieri, si è avventato sulla paziente, mettendole le mani alla gola e cercando di ucciderla. È successo la sera del 26 marzo, prima di Pasqua, ma l’uomo è stato arrestato ieri. L’uomo, Salvatore Amato, dopo le urla della donna, residente a Pontecorvo, è stato bloccato dall’intervento immediato di alcuni dipendenti della struttura sanitaria.

Adesso per lui, 46 anni, ricoverato nel reparto Servizio psichiatrico diagnosi e cura (Spdc) del «Santa Scolastica» di Cassino, proveniente da una comunità terapeutica di Roccasecca e già condannato per l’omicidio della fidanzata di 22 anni, Stefania Gusella, nel 1998 ad Aprilia (Latina), è scattato l’arresto. A eseguirlo sono stati i carabinieri della Compagnia di Cassino su provvedimento emesso dal Gip Angelo Valerio Lanna e richiesto dal pm Eugenio Rombolino. L’uomo è accusato di tentato omicidio.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.