Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Ersilia Sarrecchia espone l’universo femminile a Roma

Women-mostra-SMAC-romaIl concetto di originarietà artistica e la figura della donna nella sua identitaria funzione di generatrice. Questa, in poche parole, la ricerca intrapresa dalla pittrice Ersilia Sarrecchia negli ultimi anni e resa esplicita i suoi ultimi lavori, ora in mostra nello spazio SMAC di Roma – Via Velletri 30 –, fino al 16 aprile.

La mostra, inaugurata il prossimo sabato 19 marzo alle ore 18.00, si compone di due serie di lavori di cui l’ultimo, dal titolo Women, composto da ventisette dipinti, è diretta conseguenza del primo, Presente remoto, di cui sono esposte dodici opere. Si tratta di una serie di autoritratti e ritratti di persone care o sconosciute all’artista, in cui la realtà della donna contemporanea sia artisticamente interpretata attraverso sguardi e volti. Sono volti solo apparentemente silenziosi, perché quegli sguardi, trasferiti su tela o su tavola da precedenti scatti fotografici, sanno offrire uno spaccato di realtà in una società che l’artista sente ancora troppo maschilista.

Women-mostra-SMAC-Roma“I soggetti appaiono a volte ridenti, altre volte sono coperti da scritte o da larghe pennellate che ne celano la bocca, il naso e gli occhi, rendendoli silenziosi” ha scritto in proposito Alberto Dambruoso, curatore della mostra. “Nel processo di cancellazione del volto, Sarrecchia intende comunicare anche quelle situazioni di privazioni e di sopraffazioni subite ancor oggi dalle donne in tante parti del Mondo. Ne emerge un reportage pittorico di grande espressività per affermare con decisione la propria (insieme a quella di tutte le donne) identità”.

Sarrecchia parte dall’evidenziazione del sesso femminile, con l’intento di affermarne le valenze germinative, senza alcun rimando di natura erotico – voyeristica. “Come una mitosi in continuo movimento” ha scritto l’artista in proposito  “diventano soggetti che suggeriscono il punto di nascita; anatomie in bilico tra l’esistente e il visionario”.

La mostra sarà aperta da martedì a sabato, dalle ore 11.00 alle ore 18.00, ad ingresso libero. Per ulteriori informazioni: 06 64780359 / www.segnimutanti.it 

Comments

comments

MandarinoAdv Post.