Website Security Test
top-banner

San Felice Circeo, spari davanti all’American Bar: due feriti

Santori Banner

carabinieri-gazzella-auto-notte-latina24oreUn litigio tra alcune persone davanti all’American Bar a San Felice Circeo è culminato in aggressione a colpi di pistola. Intorno alle 2.30 della notte sono stati esplosi 6 colpi di pistola calibro 9: due persone sono rimaste ferite. Si tratta di Roberto Guizzon e Alessio De Cupis.

Uno è ferito all’addome e l’altro alle gambe. Poi la fuga degli aggressori a bordo di un’auto, si pensa a più persone, che sono ora ricercati dai carabinieri di Terracina. Uno dei due feriti, entrambi soccorsi dal 118, è in condizioni gravi. Al momento non si conoscono i motivi del litigio. Guizzon, recentemente, era stato arrestato nell’ambito di un’inchiesta sullo spaccio di droga e non si esclude che il litigio di stanotte sia legato proprio a motivi di spaccio, ma è solo un’ipotesi.

LA FESTA. Proprio ieri sera, nel noto locale sul lungomare, era stata organizzata la serata inaugurale della stagione. Alcuni testimoni sono stati ascoltati subito dopo l’agguato, mentre gli investigatori stanno vagliando le immagini della videosorveglianza.

IL PRECEDENTE. Nel 2014 il titolare del locale, Fernando Capponi, fu arrestato dopo essere stato trovato in possesso di armi e droga. L’anno scorso la condanna a tre anni di reclusione emessa dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina, Giuseppe Cario. Dopo una perquisizione della Guardia di Finanza nell’abitazione e nel bar-ristorante erano stati sequestrati cento grammi di droga e tre pistole.

Comments

comments

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


MandarinoAdv Post.