Website Security Test
top-banner

Calcio, delude ancora il Latina: con il Como finisce 1-1

Santori Banner

calcio-chiappini-2016Si poteva e si doveva fare di più contro il Como ultimo in classifica, ma al Francioni il Latina non è andato oltre l’1-1 dovendo addirittura rimontare il gol di Ganz nel secondo tempo.
Gli uomini di Chiappini erano partiti fortissimo nei primi dieci minuti del primo tempo, illudendo i tifosi che speravano di poter tornare ad esultare per una vittoria che manca ormai da troppo tempo. Il Como col passare dei minuti è riuscito a prendere campo e a controbattere le occasioni dei padroni di casa. Certo è, bisogna dirlo, che il Latina è anche molto sfortunato in questo periodo. Anche oggi tante occasioni sprecate ed un salvataggio sulla linea di porta del Como che se fosse stato gol avrebbe cambiato le sorti della gara. Per il resto, difesa nerazzurra poco solida, lo schieramento a “tre” voluto da Chiappini ha sofferto troppe volte le ripartenze dei lombardi. In attacco mancano la cattiveria e l’incisività necessarie se si vogliono portare a casa i tre punti, lo stesso gol del pareggio (lo ha segnato Dumitru) è arrivato grazie ad un errore di Scuffet.
Per mettere a tacere i fischi del Francioni ci vorrà un cambio di marcia drastico. Per adesso malumori e scontenti sono assordanti.

Latina: Ujkani, Dellafiore, Figliomeni, Esposito, Milani (8’ st Dumitru), Ammari (24’ st Boakye), Olivera (30’ st Mariga), Scaglia, Calderoni, Corvia, Acosty. A disp.: Leone, Bruscagin, Mbaye, Brosco, Campagna, Matino.  All.: Chiappini

Como: Scuffet, Ambrosini (43’ st Lanini), Giosa (24’ st Cassetti), Casasola, Marconi, Barella, Basha, Bessa, Ghezzal, Ganz, Pettinari (30’ st Brillante). A disp.: Crispino, Cristiani, La Camera, Fietta, Gerardi, Cech. All.: Festa

Arbitro: Ros Di Pordenone Assistenti: Santoro di Catania e Lanza di Nichelino Quarto uomo: Saia di Palermo

Marcatori: 19’ st Ganz, 36’ st Dumitru

Ammoniti: Ambrosini, Figliomeni, Olivera, Giosa, Basha, Marconi, Esposito, Cassetti, Casasola

Spettatori paganti: 368 per un incasso di 5384 euro. Abbonati: 1996 per un incasso quota rateo abbonati di 19989 euro

Primo tempo – Avvio di marca nerazzurra, i primi 10 minuti si giocano costantemente nella metà campo comasca: al 1’ Scuffet si oppone da campione al diagonale di Milani, al 3’ Ambrosini respinge sulla linea di porta il sinistro di Scaglia, al 4’ Scuffet manda in angolo il destro a giro di Acosty, al 9’ Olivera in spaccata sfiora la traversa. Il Como si vede, in maniera pericolosa, al 12’ quando Ganz con un fendete dal limite scheggia il palo alla destra di Ujkani. Il primo intervento del match da parte del portiere del Latina arriva al 25’: il numero 1 nerazzurro manda in angolo il siluro di Pettinari. L’ultima parte della prima frazione è di marca pontina: al 36’ bolide di Calderoni alto di un niente, 2 minuti ci prova Acosty con la mira sbagliata, al 41’ colpo di testa di Olivera deviato in angolo da Scuffet. Poi arriva il riposo.

Secondo tempo – La ripresa parte così come si era chiuso il primo: con i nerazzurri in avanti e il Como attento a coprire le varie zone del campo, compito che i lariani eseguono con caparbietà e con una buona dose di fortuna al 12’ quando Corvia, servito da un tiro sbagliato di Dumitru, si vede respingere il proprio rasoterra da Giosa sulla linea di porta, a Scuffet battutto. Al 19’ il Como, nella prima occasione della ripresa, passa in vantaggio con Ganz: il numero 9 ospite raccoglie una respinta di Ujkani e firma lo 0-1. La reazione del Latina è veemente e al 36’ arriva il meritato pareggio: Scuffet sbaglia l’uscita sul cross di Mariga e Dumitru firma l’1-1 con un tocco sottomisura. Scuffet si riscatta al 38’ mandando in angolo un destro a giro di Corvia. Forcing finale del Latina, senza esito. Dopo 4 minuti di recupero al Francioni finisce in parità.

Comments

comments

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


MandarinoAdv Post.